Domenica 21 Aprile 2019 | 00:50

NEWS DALLA SEZIONE

Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 
Nel nordbarese
Barletta: a fuoco capannone zona industriale, vv.ff. trovano cadavere

Barletta: evade dai domiciliari, vv.ff. lo trovano morto in azienda in fiamme

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 
BrindisiL'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
LecceNel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
GdM.TVOperazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 

Andria

«Ma quel debito non è mio»
i cittadini prendono l’iniziativa

Comune in crisi finanziaria

 «Ma quel debito non è mio» i cittadini prendono l’iniziativa

ANDRIA - Una iniziativa inedita e clamorosa. Le Libere Associazioni Civiche Andriesi hanno deciso di avviare una iniziativa dal titolo «Quel debito non è mio», con tanto di modulo per il relativo disconoscimento.

«Un modulo da inviare - sottolinea Savino Montaruli a nome delle Libere Associazioni Civiche Andriesi - a mezzo posta elettronica certificata al sindaco di Andria, all’assessore al Bilancio ed al dirigente del Settore Finanze, al Ministero Economia e Finanze e alla Procura Generale della Corte dei Conti.

Un modulo «con il quale il cittadino, caso più unico che raro in tutta Italia, non solo disconosce il debito certificato dal consiglio comunale ma sollecita le competenti autorità di riferimento a ricercare tutti quegli elementi utili finalizzati alla precisa individuazione delle procedure che hanno determinato la drammatica situazione debitoria ricercandone responsabilità dirette, indirette e patrimoniali in soggetti che non abbiano oculatamente adempiuto al mandato elettorale o che abbiano mal interpretato il proprio ruolo, anche se di natura dirigenziale, producendo direttamente o indirettamente, attraverso comunque atti ad essi riconducibili o per omissioni, la gravissima situazione di Pre-dissesto finanziario del comune di Andria».

E poi: «L’iniziativa dei cittadini andriesi parte dopo che la massima assise comunale, nella seduta del 29 agosto 2018, ha deliberato l’avvio della Procedura di Riequilibrio Finanziario Pluriennale con conseguente richiesta di accesso al Fondo di Rotazione (Pre-dissesto), che comporta la predisposizione di un Piano di Rientro che dovrà essere presentato nei termini di legge (90 giorni dalla data di deliberazione) alla Corte dei Conti per l’approvazione». Il modulo, in formato grafico o in Pdf compilabile e salvabile, si può scaricare ai seguenti link: http://www.libereassociazioni.it

http://www.libereassociazioni.it/ewExternalFiles/Comune%20Andria_DisconoscimentoDebito.pdf

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400