Mercoledì 21 Agosto 2019 | 21:36

NEWS DALLA SEZIONE

L'operazione dei cc
Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

 
Il caso
Miasmi a Barletta «salta» il Consiglio. A Trani controlli in azienda sospetta

Miasmi a Barletta «salta» il Consiglio. A Trani controlli in azienda sospetta

 
L'opificio
Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

 
Il caso
Barletta appestata da puzza nauseante: cittadini costretti a chiudersi in casa

Barletta, puzza in città: la fonte è una azienda di scarti animali

 
Il furto
Barletta, ruba monete dalla cassetta delle offerte: arrestato

Barletta, ruba monete in chiesa dalla cassetta delle offerte: arrestato

 
Cervelli in fuga
Da Bisceglie in Olanda: la storia di Anna, biologa contro il cancro al fegato

Da Bisceglie in Olanda: la storia di Anna, biologa contro il cancro al fegato

 
In Sicilia
Turista pugliese bloccato nella riserva dello Zingaro: il salvataggio è spettacolare

Turista pugliese bloccato nella riserva dello Zingaro: il salvataggio è spettacolare

 
L'iniziativa il 22 agosto
Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

 
I numeri
Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

 
L'aggressione
«Quel pitbull senza guinzaglio stava sbranando il mio cagnolino», tragedia sfiorata a Barletta

«Quel pitbull senza guinzaglio stava sbranando il mio cagnolino», tragedia sfiorata a Barletta

 
Nel nordbarese
Andria, in un casolare abbandonato trovato materiale esplosivo

Andria, in un casolare abbandonato trovato materiale esplosivo

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, Antenucci il punto fermochi lo affiancherà domenica?

Bari, Antenucci il punto fermo, chi lo affiancherà domenica?

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaI controlli
Laghi di Monticchio, chiuso ristorante: aveva lavoratore in nero

Laghi di Monticchio, chiuso ristorante: aveva lavoratore in nero

 
TarantoDomenico Bello
Mottola, trovato morto dopo 9 giorni 32enne scomparso

Mottola, trovato morto dopo 9 giorni 32enne scomparso

 
MateraLe fiamme
Montescaglioso, incendio nei boschi domato con 20 lanci dei Canadair

Montescaglioso, incendio nei boschi domato con 20 lanci dei Canadair

 
BariTrasportato in codice rosso
Bari, bimbo di 3 anni scivola da scoglio e rischia di annegare: è grave

Bari, bimbo di 3 anni scivola da scoglio e rischia di annegare: è grave

 
LecceMusica
Notte Taranta, domani a Martano l'ultima tappa del festival itinerante

Notte Taranta, con Aqp il Concertone sarà più green e plastic free

 
BrindisiPoi donato in beneficienza
Brindisi, pesce troppo piccolo: sequestrati 120 kg dalla Guardia Costiera

Brindisi, pesce troppo piccolo: sequestrati 120 kg dalla Guardia Costiera

 
BatL'operazione dei cc
Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

 
FoggiaL'idea di due gelatai
Zapponeta, per preparare gelati usano la bava di lumaca invece dell’acqua

Zapponeta, per preparare gelati bava di lumaca al posto dell’acqua

 

i più letti

Bisceglie

Studio sulla chiesetta di Santa Margherita

È il progetto sottoscritto tra Comune e Università di Bari

Studio sulla chiesetta di Santa Margherita

BISCEGLIE - Il Comune di Bisceglie e l’Università degli Studi di Bari hanno sottoscritto il 23 maggio scorso una convenzione per la conduzione di uno studio sulla chiesetta di Santa Margherita di Bisceglie, risalente al XII secolo. Sarà poi effettuato il restauro dei manufatti di pietra addossati ad una parete esterna della chiesa, ovvero le tombe dei nobili Falcone. L’immobile storico, oggi di proprietà comunale e non più aperto al culto, è ubicato tra le case moderne del centro urbano.

A tal proposito è stata effettuata una prima ricognizione della chiesa, in cui furono rinvenute e poi vendute alla Pinacoteca di Bari due pregevoli tavole dipinte del Duecento raffiguranti la vita di San Nicola di Bari con i rispettivi miracoli e la stessa Santa Margherita. Presto, dunque, sarà avviata una campagna di restauri mirati. La suddetta convenzione, che avrà una durata triennale, è stata firmata in particolare con il corso di laurea a ciclo unico in “Conservazione e restauro di beni culturali” del dipartimento di Scienze della Terra e Geoambientali diretto dal prof. Piero Dellino. Collaborerà il dirigente della Ripartizione Tecnica del Comune di Bisceglie, l’arch. Giacomo Losapio.

I lavori saranno condotti dagli studenti sotto la guida delle docenti restauratrici dott.ssa Maria Luisa De Toma, biscegliese, e dott.ssa Antonella Martinelli. Il corso di laurea quinquennale prevede, oltre allo studio di materie scientifiche e umanistiche, attività pratiche di laboratorio per un totale di 300 ore annuali per corso. Moltissimi sono stati i manufatti restaurati durante gli scorsi anni accademici, tutti beni sottoposti a vincolo di tutela; ultimo restauro concluso è stato quello degli affreschi della basilica di San Nicola a Bari. “La fase preliminare riguarderà un lavoro di ricerca e studio di fonti scritte per ricostruire la storia e le vicende dei manufatti, per poi passare all’ osservazione diretta delle opere per comprenderne materiali costitutivi, tecniche di esecuzione e stato di conservazione al fine della redazione di un progetto di restauro ad hoc”, spiega la dott.ssa De Toma.

In particolare - in ottemperanza al D.M. del Ministero dei Beni e delle attività culturali del 22 agosto 2017, riguardante la progettazione di beni di valore storico artistico sottoposti a tutela - si intenderà procedere con le seguenti operazioni: reperimento di materiale storiografico edito e consultazione degli archivi storici; rilievo grafico e fotografico del manufatto al fine di una dettagliata documentazione finalizzata alla redazione di mappature dei materiali costitutivi e delle fenomenologie di degrado; individuazione delle analisi diagnostiche da eseguire sul manufatto ed eventuale prelievo di micro-campioni da sottoporre ad analisi. Il risultato di queste ultime consentirà di agevolare e individuare le corrette metodologie e prodotti di intervento applicativi per valutare le più idonee metodiche applicative. Saggi preliminari per l’individuazione dei più adeguati trattamenti di disinfestazione biologica, pulitura e consolidamento.

Saranno organizzati degli incontri tecnici con partnership per la sperimentazione di metodologie di restauro innovative; in particolare verranno coinvolti nel progetto i restauratori del laboratorio di restauro dei Musei Vaticani per la sperimentazione di trattamenti biocida di ultima generazione ed il Laboratorio Liace di Bisceglie, diretto dalla dott.ssa Ida Mari Catalano presso il palazzo vescovile per l’applicazione del laser per la pulitura dei materiali lapidei. Le attività proseguiranno ad ottobre prossimo, in coincidenza con l’inizio del nuovo anno accademico e prevedono varie fasi operative di restauro che saranno sorvegliate dalla Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio di Foggia, in particolare del Corso di Studi in Conservazione e Restauro. Si tratta di un “progetto pilota” volto alla valorizzazione di un importante luogo d’arte e di storia, fiore all’occhiello non solo per la città di Bisceglie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie