Venerdì 26 Aprile 2019 | 07:41

NEWS DALLA SEZIONE

L'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
Lavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
Botta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 
Il furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
Il furto
Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

 
Discariche a cielo aperto
Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

 
La sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceSalento
Melpignano, Francesco Guccini inaugura Palazzo Marchesale

Melpignano, Francesco Guccini nel giardino del palazzo Marchesale tra musica e parole

 
BariIl protocollo
Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa

Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa
Bagarre tra Sisto e Decaro

 
BrindisiIl concerto
Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

 
FoggiaOperazione dei Cc
Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

Nella sua abitazione

Picchia e morde la compagna a Barletta, arrestato marocchino

Poi il 41enne tenta la fuga con calci, pugni e minacce di morte ai poliziotti

polizia

BARLETTA (BAT) - Nella sua abitazione a Barletta, avrebbe picchiato la compagna mordendola alle spalle e sui fianchi, e una volta bloccato dagli agenti di polizia attirati dalle urla della vittima che chiedeva aiuto sul balcone, avrebbe tentato di liberarsi sferrando calci e pungi contro i poliziotti, minacciandoli di morte. Per questo un cittadino marocchino pluripregiudicato di 41 anni, Abid Adil, residente a Barletta, è stato arrestato in flagranza dalla Polizia di Stato per resistenza, minacce gravi, oltraggio a pubblico ufficiale e maltrattamenti in famiglia.

Secondo la ricostruzione degli investigatori, Abid, dopo un breve tentativo di fuga, è stato bloccato dagli agenti ai quali la donna, con il volto tumefatto e alcuni segni evidenti di morsi, ha detto di essere stata picchiata selvaggiamente dal compagno.
Mentre la donna riceveva le cure del personale sanitario del 118, Abid avrebbe tentato di liberarsi dagli agenti scalciando contro l’auto di servizio e urlando ai poliziotti: «Non appena vi avrò sotto le mani, vi farò vedere io cosa vi capiterà», e "Tanto anche voi avete delle famiglie».

Il 41enne è stato trasportato nel carcere di Trani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400