Sabato 24 Agosto 2019 | 13:04

NEWS DALLA SEZIONE

Un 43enne
Ruvo, in manette coltivatore di cannabis legale: valori superiori alla norma

Ruvo, in manette coltivatore di cannabis legale: valori superiori alla norma

 
Preso dai Cc
Bisceglia, spacciava «fumo» in centro: in manette un 23enne

Bisceglie, spacciava «fumo» in centro: in manette un 23enne

 
Il caso
Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

 
Sanità
Andria, nuovo espianto d’organi al Bonomo: donati reni e cornee

Andria, nuovo espianto d’organi al Bonomo: donati reni e cornee

 
L'arresto
Furti in appartamento, sgominata banda di ladri: operava tra Bari, Andria e Potenza

Furti in appartamento, sgominata banda di ladri: operava tra Bari, Andria e Potenza

 
La curiosità
Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

 
L'operazione dei cc
Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

 
Il caso
Miasmi a Barletta «salta» il Consiglio. A Trani controlli in azienda sospetta

Miasmi a Barletta «salta» il Consiglio. A Trani controlli in azienda sospetta

 
L'opificio
Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

 
Il caso
Barletta appestata da puzza nauseante: cittadini costretti a chiudersi in casa

Barletta, puzza in città: la fonte è una azienda di scarti animali

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceLe celebrazioni
Lecce, via alla festa di Sant'Oronzo: il programma, i bus e i parcheggi

Lecce, via alla festa di Sant'Oronzo: il programma, i bus e i parcheggi

 
MateraCarabinieri Forestali
Policoro Lido, sbancamento in area protetta: sequestrati 7 ettari di bosco

Policoro Lido, sbancamento in area protetta: sequestrati 7 ettari di bosco

 
BariDalla Polizia
Bari, in casa centrale dello spaccio: arrestato 33enne

Bari, in casa centrale dello spaccio: arrestato 33enne

 
TarantoAl rione Salinella
Taranto, litiga con la convivente e scatena una rissa: arrestato

Taranto, litiga con la convivente e scatena una rissa: arrestato

 
BatUn 43enne
Ruvo, in manette coltivatore di cannabis legale: valori superiori alla norma

Ruvo, in manette coltivatore di cannabis legale: valori superiori alla norma

 
PotenzaLavoro
Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

 
FoggiaLotta alla droga
Trinitapoli, beccati 92 pacchi di cannabis light, ma in realtà era marijuana illegale

Trinitapoli, beccati con 92 pacchi di finta-cannabis light: arrestati in 2

 
HomeSulla strada 379
Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

 

i più letti

trani

«Dehors, serve
un tavolo politico»

Montaruli: «La situazione attuale va rivista: presenta troppi profili di aleatorietà e di criticità»

«Dehors, serve un tavolo politico»

LUCIA DE MARI

TRANI - Aprire un tavolo politico, coinvolgere le commissioni consiliari, rivedere il regolamento comunale sulla questione dei dehors: è quanto emerso dall’incontro-confronto che si è svolto nei giorni scorsi , organizzato da Aldo Pinto, Luca Volpe (responsabile cultura Bat di Forza Italia) e Savino Montaruli (di Unimpresa Bat), tre professionisti preoccupati da quanto stia accadendo a Trani dopo l’emanazione del nuovo regolamento comunale e, soprattutto, dopo la realizzazione dei primi manufatti “che destano più di qualche perplessità”. Un incontro pubblico al quale hanno partecipato numerosi professionisti tecnici del settore, e dal dialogo è emersa la necessità di tutelare tutti i diversi aspetti della vicenda: quello dei privati che stanno investendo o intendono farlo, quello dell’aspetto paesaggistico e dell’impronta culturale della città, quello dell’interesse collettivo, quello della sicurezza, anche stradale, quello igienico-sanitario e altri.

Tra gli interventi, quello dell’arch. Alessandro Procacci ha auspicato “una più puntuale collaborazione con la Soprintendenza, anche al fine di scongiurare interventi che possano alterare l’aspetto paesaggistico di un centro storico che è e deve essere patrimonio di tutti”. Stesse perplessità sono state fatte pervenire dalla guida turistica Andrea Moselli, profondo conoscitore del centro storico e custode di quei luoghi preziosi.

Tra gli organizzatori, l’arch. Pinto ha espresso preoccupazione “per il fondato timore che non sia stato adeguatamente tutelato l'interesse storico, culturale ed artistico dei nostri palazzi, del nostro porto, della nostra storia”; Luca Volpe invece ha ribadito come “non sia possibile che i privati che dovessero seguire un regolamento Comunale possano poi trovarsi di fronte a molteplici problemi normativi: ciò sarebbe oltre a un danno anche una beffa, per una questione che, oltre che normativa, è soprattutto politica e culturale”. Savino Montaruli ha proposto l’idea di chiedere “la riapertura di un tavolo istituzionale che possa consentire la presenza di tutte le parti, anche della cittadinanza, al fine di rivedere una situazione che presenta, anche alla luce di quanto sta accadendo nelle città vicine, profili di aleatorietà e di criticità per tutti”. L’ing. Antonio Traversa, anche nella sua qualità di rappresentante di Confartigianato, ha manifestato convinta adesione alla posizione di Montaruli e di tutti gli altri promotori.

È intervenuto all’incontro, infine, il capogruppo consiliare di Forza Italia, Pasquale De Toma, che già aveva sollevato perplessità sia in commissione affari istituzionali che in consiglio comunale , che ha promesso di farsi portavoce di quanto è emerso pensando di coinvolgere sul tema le commissioni consiliari competenti come prima fase per una eventuale rivisitazione del regolamento in questione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie