Mercoledì 20 Gennaio 2021 | 08:47

NEWS DALLA SEZIONE

La disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

 
Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 
Paura in città
Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

 
Storie
Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

 
Teatro
Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

 
Agroalimentare
Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIndagini della Poltel
Taranto, pedopornografia: 45enne trovato in possesso di 13mila «file» proibiti

Taranto, pedopornografia: 45enne trovato in possesso di 13mila «file» proibiti

 
Brindisil'inchiesta
Brindisi, perse il bambino al nono mese di gravidanza: indagati quattro medici

Brindisi, perse il bambino al nono mese di gravidanza: indagati quattro medici

 
LecceIl caso
Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

 
BatLa disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

 
PotenzaIl virus
Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

 
BariIl caso
Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

 
Foggiaparto record
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

sanità

Bambini non vaccinati tornano a scuola: hanno prenotato

Alcuni bimbi di un asilo di Trani nei giorni scorsi non erano stati fatti entrare in classe perché non vaccinati

La dirigente, che aveva emesso i provvedimenti che impedivano l’accesso ai bambini non vaccinati, li ha revocati dopo avere ottenuto questa mattina la documentazione necessaria

Autismo, il vaccino non c'entranulla: archiviata inchiesta a Trani

TRANI - Sono rientrati a scuola due bambini dell’asilo di Trani ai quali giorni fa era stato impedito l'accesso perché non in regola con le vaccinazioni. Lo ha annunciato la dirigente scolastica del circolo didattico che comprende la sezione d’asilo San Paolo, Paola Valeria Gasbarro, spiegando che le famiglie hanno inviato «i documenti che attendevo da due mesi, attestanti l’avvio del percorso vaccinale con la prenotazione delle vaccinazioni».

La dirigente, che nei giorni scorsi aveva emesso i provvedimenti che impedivano l’accesso ai bambini non vaccinati, li ha revocati dopo avere ottenuto questa mattina la documentazione necessaria.
«Ho il dovere di tenere in classe chi è in regola e tenere fuori chi non lo è - aggiunge Gasbarro - e sono mesi che tento di parlare con le famiglie, se avessi avuto quei documenti a tempo debito i bambini sarebbero rimasti in classe». «Io sono contenta che sia stata rispettata la legge e che quelle famiglie siano rientrate nella comunità della legalità, ma - ha spiegato - mi ha ferito» il clamore suscitato dalla vicenda e i riferimenti «ad epoche storiche segnate da politiche razziali».

«L'asilo - ha concluso Gasbarro - non è scuola dell’obbligo e la Corte Costituzionale si è espressa molto nettamente su questa legge, il rischio zero non esiste e ritiene opportuno il dispositivo di esclusione, a me il dovere di tutelare i bambini, il resto è stato solo clamore».

In tutto, ha spiegato Gasbarro, sono dieci i bambini originariamente non in regola con le vaccinazioni. Di loro, uno è rientrato subito dopo il dispositivo di esclusione, emanato il 9 maggio scorso; due stamattina dopo la presentazione dei documenti. Un altro sta provvedendo all’invio della certificazione, mentre per un quinto sono in corso verifiche. Gli altri cinque non frequentavano più la scuola da prima del provvedimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie