Mercoledì 20 Gennaio 2021 | 23:46

NEWS DALLA SEZIONE

sanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
La disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni una transessuale vittima di insulti

 
Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 
Paura in città
Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

 
Storie
Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIndagini lampo della Ps
Taranto, ruba  creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

Taranto, ruba creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

 
Bariemergenza coronavirus
Bitonto, focolaio Covid in cento anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

Bitonto, focolaio Covid in centro anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

 
FoggiaControlli dei CC
Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

 
LecceL'ente fallito
Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

 
Batsanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
Potenzala richiesta
Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

 
Covid news h 24L'annuncio
Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hib vaccinale

Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hub vaccinale

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

Volontari ripuliscono tratto
fra la cattedrale e il castello

Oltre 50 i sacchi di rifiuti anche nell’area sottostante piazza Duomo

Volontari ripuliscono tratto fra la cattedrale e il castello

Nico Aurora

Trani - «Datemi una leva e vi solleverò il mondo», disse Archimede. «Datemi una carrucola e ve lo ripulisco», potrebbero parafrasarlo i volontari che, ieri mattina, soprattutto grazie a quello strumento, hanno bonificato il tratto di litorale compreso fra cattedrale e castello, sottostante piazza Duomo: bilancio finale, oltre 50 sacchi raccolti e tirati su con la fune, fra materiale portato dal mare e rifiuti gettati dall’alto.

In quelle buste è finito veramente di tutto, tranne un lungo tronco evidentemente spinto a riva dalle correnti, e purtroppo non sono mancati incontri spiacevoli: siringhe, evidentemente utilizzate su e poi buttate giù, lattine e molti altri oggetti affidati ad un luogo che ancora troppi, purtroppo, scambiano per una pattumiera a cielo aperto.

L’assessore all’ambiente, Michele di Gregorio, grazie al contributo spontaneo e gratuito delle associazioni Trani soccorso e Amici del mare, ha favorito così la prima, vera iniziativa di pulizia straordinaria delle spiagge di questo 2018, restituendo decoro ad un luogo che merita ben altra sorte. Infatti, si tratta di una porzione di litorale lungo la quale si affacciano migliaia di persone, soprattutto turisti, ai quali è necessario regalare un’immagine della città che sia la più pura possibile, e non certo contaminata dai tanti, troppi rifiuti che, ieri, i volontari hanno rimosso.

«Questi concittadini hanno dedicato una domenica mattina alla nostra città, con puro spirito di volontario e tanta voglia di rendere migliore Trani - ha commentato il sindaco, Amedoe Bottaro -. Quotidianamente riceviamo segnalazioni da parte ci cittadini che mostrano angoli del territorio in cui sono stati abbandonati rifiuti - fa sapere Bottaro -. Trani è un tesoro prezioso, un patrimonio di tutti da condividere insieme, rispettandone prima di tutto il decoro. La città può realmente ripartire da questo senso, vero, di rispetto civico e partecipazione».

L’attività realizzata ieri non resterà comunque isolata. Soprattutto perché, nel nuovo Piano di igiene urbana, il Comune di Trani ha previsto di incentivare ed estendere il servizio di pulizia delle spiagge: inizierà con un servizio straordinario tra il 20 e il 30 maggio; poi proseguirà con uno ordinario, dal 1mo giugno al 30 settembre. Fino all’anno scorso, invece, si teneva dal 15 giugno al 15 settembre, senza alcun servizio straordinario precedente. Gli addetti alle operazioni di pulizia si occuperanno, anche dello svuotamento dei trespoli posti sulle spiagge.

Peraltro proprio oggi, lunedì 30 aprile, a mezzogiorno, scade il termine per la presentazione delle candidature a ricoprire un posto a tempo determinato in Amiu, fino al prossimo 31 dicembre, per le attività di spazzamento e raccolta, compresa anche la pulizia delle spiagge. L’azienda ricerca 16 unità lavorative fino a fine anno e a breve, all’esito delle domande pervenute e verifica dei requisiti, si procederà al sorteggio, fra tutti gli aventi diritto, degli operatori destinati a ricoprire tale mansione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie