Sabato 16 Gennaio 2021 | 04:48

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Potenzala «trovata»
Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

30 anni e non ergastolo all'albanese che uccise il potentino Libonati

E' stata ridotta a trent'anni la pena per Gentian Belegu, l'albanese di 34 anni accusato di aver ucciso, nel marzo 2007, il tassista Dante Libonati - 77 anni, originario di Rotonda (Potenza) - e condannato all'ergastolo il 13 maggio dell'anno scorso nel processo con rito abbreviato
30 anni e non ergastolo all'albanese che uccise il potentino Libonati
L'AQUILA - E' stata ridotta a trent'anni la pena per Gentian Belegu, l’albanese di 34 anni accusato di aver ucciso il tassista Dante Libonati nel marzo 2007 e condannato all’ergastolo il 13 maggio dell’anno scorso nel processo con rito abbreviato. La corte d’assise e d’appello dell’Aquila ha così riformato la sentenza di primo grado della corte d’assise di Pescara. Il sostituto procuratore generale, Romolo Como, aveva chiesto la conferma dell’ergastolo. La sentenza è arrivata dopo tre ore di camera di consiglio. 

Il corpo senza vita di Libonati, 77 anni, originario di Rotonda (Potenza) e residente da tempo in Abruzzo, fu ritrovato tre giorni dopo l’omicidio in un campo di ulivi a Francavilla al Mare (Chieti). L’uomo fu strangolato con del filo di ferro. L'albanese, clandestino, probabilmente non aveva i soldi per pagare la corsa del taxi e aveva ucciso Libonati temendo di essere denunciato. Poi si impossessò del veicolo con cui raggiunse Milano. A incastrarlo furono i filmati delle telecamere collocate in autostrada e un’impronta digitale repertata dai carabinieri del Ris sul taxi, il cui abitacolo era stato accuratamente pulito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie