Martedì 19 Gennaio 2021 | 04:20

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barile indagini
Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

 
Lecceoperazione dei CC
Racale, in due circostanze tenta rapina con arma giocattolo: fugge a mani vuote e viene arrestato

Racale, in due circostanze tenta rapina con arma giocattolo: fugge a mani vuote e viene arrestato

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 
Tarantocontrolli del CC
Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

 
Covid news h 24prevenzione
Foggia, oltre 2.500 operatori sanitari sottoposti a vaccino anti Covid

Foggia, oltre 2.500 operatori sanitari sottoposti a vaccino anti Covid

 
Potenzala protesta
Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

 
MateraControlli della polizia
Pisticci, in auto con con la droga: arrestati due giovani pusher

Pisticci, in auto con la droga: arrestati due giovani pusher

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

A Lauria la prima "casa famiglia" del Sud che accoglierà disabili che restano orfani

A Lauria si avvia a conclusione l'angoscia del «dopo di noi» per i familiari dei disabili. Sarà, infatti, inaugurata oggi «Casangelica » la casa famiglia che ospiterà persone con disabilità prive, o temporaneamente prive, di sostegno familiare. Un progetto sperimentale, che si pone il problema del futuro di giovani ed adulti portatori di handicap quando i propri familiari non saranno più in grado di assisterli o non ci saranno più, primo in tutto il Centro-Sud Italia
A Lauria la prima "casa famiglia" del Sud che accoglierà disabili che restano orfani
LAURIA . A Lauria si avvia a conclusione l’angoscia del «dopo di noi» per i familiari dei disabili. Sarà, infatti, inaugurata oggi «Casangelica » la casa famiglia che ospiterà persone con disabilità prive, o temporaneamente prive, di sostegno familiare. Si tratta di un progetto di carattere sperimentale, che si pone il problema del futuro di giovani ed adulti portatori di handicap quando i propri familiari non saranno più in grado di assisterli o non ci saranno più, primo in tutto il Centro- Sud Italia. 

L’idea è nata dall’associazione di volontariato «Angelo Custode» che ha ritenuto la casa- famiglia la migliore soluzione per il dopo-di-noi, ha perciò, offerto la propria progettualità al Comune di Lauria, che ha inserito tale iniziativa nel programma amministrativo della giunta Pisani, la giunta regionale di Basilicata ne ha deliberato l’istituzione sperimentale per 8 posti letto, l’iter burocratico si è completato lo scorso 12 febbraio con l’af fidamento della gestione della casa famiglia per disabili adulti gravi, per la durata di anni uno alla cooperativa sociale Angelicum, di Lauria, e finalmente si aprono i suoi battenti. 

Funzione della casa-famiglia è quella di fornire al disabile un ambiente di vita adeguato, sia nel caso di assenza della famiglia, che di incapacità o impossibilità, anche transitoria, della stessa di fare fronte alle esigenze del figlio è un servizio residenziale di tipo socio- assistenziale a carattere temporaneo o permanente in favore di disabili adulti. Gli obiettivi previsti dal comune nel regolamento della casa famiglia vanno dall’offrire ai disabili un servizio di accoglienza al mantenere la persona nel proprio ambiente di vita favorendo rapporti sociali ed affettivi; dal consentire una qualità di vita accettabile e condivisa allo svolgere azione preventiva rispetto al rischio di perdita totale dell’autonomia favorendo l’esercizio delle capacità della vita quotidiana; dal prevenire l’isolamento creando momenti di socializzazione e nuovi legami che vadano oltre la cerchia familiare al consentire ai disabili di cominciare a sperimentare anche il distacco dalla dipendenza familiare in vista di un definitivo abbandono da parte di esso. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie