Venerdì 15 Gennaio 2021 | 16:48

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaDifesa ambiente
No a deposito nucleare: Basilicata e Puglia stabiliscono un percorso comune

No a deposito nucleare: Basilicata e Puglia stabiliscono un percorso comune

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
TarantoL'operazione
Taranto, Guardia Costiera contro la pesca di bianchetto: sequestri e 4mila euro di multa

Taranto, Guardia Costiera contro la pesca di bianchetto: sequestri e 4mila euro di multa

 
MateraL'intervista
Matera, prefetto Argentieri: «La percezione sociale porta la gente a stupirsi anche per un furto»

Matera, prefetto Argentieri: «La percezione sociale porta la gente a stupirsi anche per un furto»

 
Batnel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
FoggiaDalla polizia
Foggia, viola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato 59enne

Foggia, viola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato 59enne

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Potenza, stacca crocifisso chiesa e lo getta nei rifiuti: marocchino denunciato

Un marocchino di 26 anni, domiciliato da circa un anno a Tito (Potenza), è stato denunciato per danneggiamento. L’uomo era stato notato da un cittadino mentre staccava un crocifisso, alto più di un metro e mezzo, posto nella nicchia che si trova all’esterno della chiesa di san Giuseppe di Rione Lucania e se ne liberava in un cassonetto
Potenza, stacca crocifisso chiesa e lo getta nei rifiuti: marocchino denunciato
il crocifisso della Chiesa di San GiuseppePOTENZA - Un marocchino di 26 anni, domiciliato da circa un anno a Tito (Potenza), è stato denunciato nel corso della serata di ieri dai carabinieri di Potenza per danneggiamento. L’uomo era stato notato da un cittadino mentre staccava un crocifisso, alto più di un metro e mezzo, posto nella nicchia che si trova all’esterno della chiesa di san Giuseppe di Rione Lucania e se ne liberava subito dopo, abbandonandolo in un cassonetto posto nelle vicinanze. 

La pattuglia giunta sul posto dopo pochi minuti, grazie alla segnalazione del cittadino e sulla base della dettagliata descrizione fornita, rintracciava nelle vicinanze il giovane straniero, in stato di evidente ebbrezza alcolica. 

Gli accertamenti effettuati nell’immediatezza permettevano di appurare la sua responsabilità. Veniva, pertanto, accompagnato in caserma per ulteriori controlli da cui emergeva che l’uomo era in Italia per motivi di lavoro e che disponeva di regolare permesso di soggiorno. Subito dopo, i carabinieri provvedevano a rintracciare un collaboratore del parroco della chiesa di san Giuseppe per riconsegnare il crocifisso recuperato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie