Domenica 24 Gennaio 2021 | 14:46

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, oggi (ore 15) al San Nicola derby col Francavilla: Auteri pretende punti e gioco

Bari calcio, oggi (ore 15) al San Nicola derby col Francavilla: Auteri pretende punti e gioco

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantocontrolli della ps
Grottaglie, nasconde a casa e nell'officina hashish e marijuana: 40enne arrestato

Grottaglie, nasconde a casa e nell'officina hashish e marijuana: 40enne arrestato

 
LecceEconomia
Lecce, sanità e assistenza sociale: è boom di imprese private (+77%)

Lecce, sanità e assistenza sociale: è boom di imprese private (+77%)

 
Baricontagi coronavirus
Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

 
BrindisiControlli dei CC
Mesagne, sorpreso con droga e coltello a serramanico: in carcere 46enne

Mesagne, sorpreso con droga e coltello a serramanico: in carcere 46enne

 
Potenza«silver economy»
Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

 
FoggiaIl virus
Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito netturbino 45enne

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 

16 anni a moldavo che con furgone rubato causò la morte di uno studente lucano

Omicidio volontario, sotto il profilo del dolo eventuale. Per questa accusa è stato condannato a 16 anni di reclusione Ignatiuc Vasile, operaio moldavo che nel luglio scorso, al volante di un furgone rubato, provocò un incidente a Roma, causando la morte del 22enne Rocco Trivigno e il ferimento di altre tre persone
16 anni a moldavo che con furgone rubato causò la morte di uno studente lucano
ROMA - Omicidio volontario, sotto il profilo del dolo eventuale. Per questa accusa è stato condannato a 16 anni di reclusione Ignatiuc Vasile, operaio moldavo che nel luglio scorso, al volante di un furgone rubato, provocò un incidente a Roma, causando la morte di uno studente universitario, Rocco Trivigno, e il ferimento di altre tre persone. 

Il pubblico ministero Nicola Maiorano, in sede di requisitoria, aveva chiesto 22 anni di reclusione. Ma i giudici della III corte d’assise, concedendo a Vasile le attenuanti generiche prevalenti sulle aggravanti, hanno ridotto di fatto la pena poi comminata. L'incidente avvenne all’incrocio tra via Nomentana e viale Regina Margherita, dove a fine maggio 2008, un italiano senza patente aveva travolto e ucciso due fidanzati che erano a bordo di uno scooter. Nell’impatto del 18 luglio perse la vita Trivigno. Appena arrivato nella Capitale dalla Basilicata per studiare chimica, 20 anni, insieme con altri due conoscenti, che rimasero feriti, quella sera stava tornando a casa. Nell’occasione fu coinvolta anche un’altra vettura il cui conducente risultò guaribile in 40 giorni. 

Polemiche si sollevarono perché nei confronti di Vasile era attivo un provvedimento di espulsione, che però era stato sospeso per lo stato di gravidanza della moglie. L'immigrato era accusato anche di ricettazione e lesioni gravi. La difesa del moldavo aveva chiesto la derubricazione della fattispecie principale in omicidio colposo. Ieri Vasile, durante le dichiarazioni spontanee aveva chiesto scusa alla famiglia Trivigno sostenendo di non ricordare molto dell’incidente: "Mi dispiace tanto perché ha perso la vita un ragazzo che aveva tutta la vita davanti. Ma anche io mi ritrovo con la vita rovinata perché non potrò crescere la mia bimba". 

La difesa ha sempre insistito sul fatto che il moldavo non sapesse che il furgone era rubato. Un suo connazionale glielo aveva dato in prestito, a fronte di un piccolo versamento in denaro. Nel cercare di sfuggire al controllo della polizia, perché senza patente, però ha provocato una tragedia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie