Mercoledì 20 Gennaio 2021 | 05:42

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

 
Covid news h 24Il virus
Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

 
BatLa disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

 
PotenzaIl virus
Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

 
BariIl caso
Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

 
Foggiaparto record
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 

i più letti

Lavello, genitori «fai da te» ridipingono le aule della scuola

L’iniziativa, che fa parte del progetto «I colori dei bambini» è stata fortemente voluta dal dirigente Fortunato Finiguerra e dal consiglio scolastico. Il risultato? Tremila metri quadrati di luce e colori vivaci, che hanno ridato vita alla scuola elementare di piazza Matteotti
• Lagopesole, da 3 anni i lavori di messa in sicurezza della scuola
Lavello, genitori «fai da te» ridipingono le aule della scuola
scuola Lavellodi FRANCESCO RUSSO 

LAVELLO - Chi fa da sé fa per tre, anzi, fa per un’intera scuola. Un gruppo di quattordici genitori, aiutati da un paio di insegnanti e dal dirigente scolastico, durante le vacanze natalizie ha provveduto nel tempo libero a ridipingere i corridoi, il refettorio ed alcuni locali della scuola elementare frequentata dai propri pargoletti. È avvenuto a Lavello, nella scuola elementare del primo circolo, nella centrale piazza Matteotti. L’iniziativa, che fa parte del progetto «I colori dei bambini» è stata fortemente voluta dal dirigente Fortunato Finiguerra e dal consiglio scolastico. «Il nostro obiettivo -racconta il direttore Finiguerra - era quello di ridare colore e luce ad una scuola che ritenevamo troppo grigia per i nostri alunni. Abbiamo pensato così di coinvolgere i genitori dei bambini, per ridipingere i corridoi ed alcuni locali della struttura». Detto, fatto. Dopo alcuni incontri, si è costituito un gruppo spontaneo di volontari, che armati di pennello, colori ed amore per i propri figli si sono dati il cambio nei giorni di chiusura della scuola. 
scuola Lavello
Il risultato? (nelle foto che vi mostriamo il prima ed il dopo) Tremila metri quadrati di luce e colori vivaci, che hanno ridato vita alla scuola elementare di piazza Matteotti. «Tutto questo - dice ancora il dirigente scolastico Finiguerra - è stato possibile grazie alla disponibilità di un gruppo di genitori, che a costo zero ha praticamente rimesso a nuovo i locali. In più, sono stati realizzati anche alcuni disegni, nel refettorio, per migliorare la vivibilità della scuola da parte dei bambini. Ringraziamo il Comune, naturalmente, per averci dato in dotazione i colori».

I genitori che hanno dato vita al progetto sono Pietro Ala, Domenico Basile, Michele e Mauro Caputo, Antonio e Mauro Carlucci, Vincenzo Cianci, Mauro Di Nanni,Mauro Di Pinto, Franco Farfariello, Giuseppe Fortunato, Giuseppe Morelli, Domenico Santomauro e Gheorghe Teaca, insieme agli insegnanti Paolo Conte e Luigi Salierno. «Con questo progetto - evidenzia Finiguerra - abbiamo voluto dimostrare che è sempre proficua la collaborazione tra scuola, famiglia e istituzioni. Ed abbiamo già in mente altre iniziative a favore degli alunni della nostra scuola».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie