Mercoledì 20 Gennaio 2021 | 21:18

Il Biancorosso

Serie C
Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIndagini lampo della Ps
Taranto, ruba  creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

Taranto, ruba creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

 
Bariemergenza coronavirus
Bitonto, focolaio Covid in cento anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

Bitonto, focolaio Covid in centro anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

 
FoggiaControlli dei CC
Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

 
LecceL'ente fallito
Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

 
Batsanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
Potenzala richiesta
Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

 
Covid news h 24L'annuncio
Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hib vaccinale

Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hub vaccinale

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

27 Province del Sud uniscono le forze per sostenere l'agricoltura meridionale

Le 27 Province di Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia hanno fatto fronte comune per valorizzare l'agricoltura ed hanno costituito il "Coordinamento Meridionale degli Assessorati Provinciali all'Agricoltura". Oggi a Campobasso il primo confronto programmatico
CAMPOBASSO - Valorizzare la vera, grande ricchezza del meridione: l’agricoltura. E’ l'obiettivo del neocostituito “Coordinamento Meridionale degli Assessorati Provinciali all’Agricoltura”, che oggi a Campobasso ha tenuto il primo confronto programmatico. Le 27 Province di Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia hanno fatto fronte comune. Il direttivo – fondato a settembre da un’idea degli assessori provinciali all’agricoltura di Bari e Salerno, Anna Paladino e Corrado Martinangelo, rispettivamente presidente e coordinatore – ha lanciato le basi per quelle iniziative che saranno organizzate a sostegno del settore considerato lo strumento per risollevare il Mezzogiorno dalla crisi. 

L'obiettivo – hanno spiegato gli intervenuti – è quello di unirsi per creare le condizioni di programmazione e progettualità integrative, non alternative, ai canali ufficiali. “Siamo nati – ha affermato Martinangelo – per crescere facendo massa critica dei nostri territori. Non certo per isolarci dal Nord. Non siamo secessionisti ma, purtroppo, le politiche europee non sostengono il meridione, anzi lo penalizzano. In quelle sedi, distanti da noi, si portano argomenti come le quote latte per gli agricoltori del settentrione, il radicchio, il Parmigiano, il Grana. La nostra risposta – ha proseguito – non può che essere la creazione di una piattaforma che non si occupi solo di paniere, marketing o marchio ma realizzi un modello di governante corretto”. 

Insomma, valorizzare l’agricoltura del Meridione per esaltare il Made in Italy nel mondo.“C'è un dato di fatto – ha sottolineato la Paladino -: ogni regione del Sud è leader in una produzione agricola. Per questo motivo non ci può essere agricoltura senza il Mezzogiorno. Ma dobbiamo realizzare una rete di collaborazione e non di concorrenza. Il settore ben presto tornerà ad essere cerniera delle altre attività perchè la crisi sta mettendo in strada tanti padri di famiglia che punteranno sui beni primari e, quindi, sulle radici contadine”. 

Il Presidente della Provincia di Campobasso, Nicola D’Ascanio, ha sostenuto che “il Sud d’Italia deve essere risarcito della grande sottrazione di risorse, anche umane, che ha subito e continua a subire. E questo Coordinamento mi sembra un ottimo inizio”. La prossima riunione si terrà in Sicilia, a maggio, per un forum, ma prima di allora le Province consorziate saranno alla Bit di Milano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie