Sabato 16 Gennaio 2021 | 10:00

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materal'annuncio
Pisticci, analisi tossicologiche saranno possibili nell'ospedale di Tinchi

Pisticci, analisi tossicologiche saranno possibili nell'ospedale di Tinchi

 
PotenzaL'emergenza
Vaccini anti covid, in Basilicata somministrate 7.261 dosi (52,8%)

Vaccini anti covid, in Basilicata somministrate 7.261 dosi (52,8%)

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 
Leccetragedia evitata
Porto Selvaggio, donna resta bloccata sulla scogliera: salvata dai vigili del fuoco

Porto Selvaggio, donna resta bloccata sulla scogliera: salvata dai vigili del fuoco

 
TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Matera, contro i vandali tolleranza zero con un nuovo piano

di EMILIO SALIERNO
«Non abbiamo altre parole per descrivere il sentimento di sconfitta e di abbandono che ha accompagnato la scoperta dell’ennesimo atto di vandalismo nella galleria di piazza Mulino, cioè la distruzione dell’unico spazio verde»
vandali a Materadi EMILIO SALIERNO

MATERA - Atti vandalici, degrado e malcostume, in alcune aree urbane spesso tutto è possibile. Ora, però, le forze dell’o rd i n e scendono in campo con decisione con un “piano interforze” che coinvolge vigili urbani, polizia, carabinieri e finanzieri. I cittadini, più volte, hanno segnalato fatti incresciosi, come pluviali divelti, porte scardinate, abbandono di siringhe, cabine telefoniche distrutte, muri imbrattati, fontane e altre opere pubbliche gravemente danneggiate. I problemi riguardano anche i luoghi di ritrovo dei giovani, sistematicamente sporchi per la presenza di ogni genere di rifiuti. I residenti di piazza Mulino, solo qualche giorno fa, sono tornati alla carica per segnalare il disagio con cui sono alle prese da tempo. 

L’associazione “Galleria del Mulino”, sorta per sensibilizzare sul deprecabile fenomeno, dice: «Non abbiamo altre parole per descrivere il sentimento di sconfitta e di abbandono che ha accompagnato la scoperta dell’ennesimo atto di vandalismo nella galleria di piazza Mulino, cioè la distruzione dell’unico spazio verde». 
A piazza Mulino i problemi sono all’ordine del giorno, tra spazzatura buttata ovunque, urinatori scatenati, residui di atti sessuali e di pic-nic, vomiti e tanto altro ancora. Insomma, un inferno. E che dire dei fatti di qualche settimana fa quando, in un’al - tra denuncia pubblica, si fece presente lo sconcio dei preservativi lasciati all’ingresso del cimitero monumentale. Dalla segreteria del comando di Polizia municipale, intanto, assicurano che «resta forte l’impegno per la prevenzione e la repressione dei gesti di inciviltà. Un’azione – assicurano i vigili – svolta in sinergia con Questura, Comando provinciale carabinieri e Guardia di finanza». In queste settimane, comunica la Polizia urbana, «il presidio delle aree più a rischio della città è stato intensificato».
matera siringhe droga
In particolare nei fine settimana, le forze dell’ordine si alternano nel controllo di alcune zone urbane. Sabato scorso, ad esempio, dalle 19 alle 22 sono stati i vigili urbani ad operare in piazza Mulino. Sino a mezzanotte, poi, è toccato alla squadra mobile della Questura, rispettando un calendario che è stato predisposto per garantire una attività mirata di controllo. E sabato e domenica prossimi, il servizio si riproporrà. L’attenzione della Polizia municipale è rivolta anche alla repressione dei reati che scattano per l’imbrattamento dei muri. Nei giorni scorsi, un minore è stato sorpreso dai vigili urbani mentre, in pieno centro cittadino, era in azione con una bomboletta spray. È scattata così la prevista procedura a carico del ragazzo e dei suoi genitori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie