Lunedì 25 Gennaio 2021 | 21:23

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccela polemica
Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

 
Tarantopiano industriale
Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

 
Homela tragedia
Bari, bambino di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipoitizza suicidio

Bari, bimbo di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipotizza suicidio. Gioco online? «Non sappiamo»

 
FoggiaLa decisione
Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

 
Potenzamaltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

Legambiente: Potenza e Matera peggiorano per qualità della vita

Il crollo dei due capoluoghi lucani emerge dal 15esimo rapporto 'Ecosistema Urbanò realizzato sulla base di molti indicatori (smog, rifiuti, traffico e trasporti, verde urbano, acqua, depurazione) e che mette a confronto le prestazioni ambientali dei 103 capoluoghi di provincia italiani
• Balzo in avanti per Bari, +22 posizioni
POTENZA - Potenza e Matera sono città non sostenibili sotto il profilo ambientale: è quanto emerge dal 15esimo rapporto «Ecosistema Urbano» realizzato sulla base di molti indicatori (smog, rifiuti, traffico e trasporti, verde urbano, acqua, depurazione) e che mette a confronto le prestazioni ambientali dei capoluoghi di provincia italiani. E' totale il tracollo di Matera che quasi chiude la classifica nazionale di Ecosistema Urbano 2009 al 97esimo posto sui 103 capoluoghi monitorati. Un trend fortemente negativo se si considera che tre anni fa erano al 25esimo posto e l'anno scorso al 50esimo. Il Comune di Matera, riferisce Legambiente, ha fornito pochissimi dati, relativi all'anno 2007, sui quali è stata costruita la classifica degli indicatori presi in esame da Legambiente e Sole 24 Ore per stilare la classifica di ecosistema Urbano 2009. Potenza, inoltre perde 35 posizioni collocandosi al 73esimo posto in classifica. Secondo l'associazione del cigno verde a Matera «la mano pubblica non riesce a caratterizzare la crescita della città, in cui manca il progetto» per una città sostenibile e dove è sotto gli occhi di tutti un generale peggioramento della qualità della vita e dei servizi.

Anche la città di Potenza è in difficoltà, con parametri sostanzialmente fermi o in peggioramento rispetto alla precedente edizione. Le altre città capoluogo però mostrano maggiore dinamismo e molte scavalcano Potenza in graduatoria. Potenza si colloca in posizioni di medio-alta classifica solo per i parametri relativi al contesto territoriale generale, per i consumi, per il miglioramento nella raccolta differenziata e per la buona capacità mostrata nel rispondere ai questionari del rapporto nazionale. Secondo Legambiente a Potenza è «drammatica la situazione del trasporto pubblico con il misero dato di 30 viaggi abitanti per anno: un potentino prende l'autobus solo due volte al mese». Inoltre solo quattro città in Italia vedono un numero di auto circolanti superiori a Potenza: ci sono più auto per abitante a Potenza rispetto a Milano, Torino, Roma e alle maggiori città italiane.

«La città è assediata dalle auto che producono un gran mole di inquinamento, essendo il parco auto composto solo per il 39 per cento da auto euro3 ed euro4, cui concorrono anche gli autobus che, viaggiando sempre desolatamente vuoti, hanno uno dei tassi di inquinamento più alti d'Italia: 1363 grammi di CO2 per ogni passeggero trasportato», continua il rapporto. La priorità assoluta è quindi trasferire quote significative di mobilità dal mezzo privato al mezzo pubblico, rivedendo profondamente il piano traffico, impedendo l'accesso alla città agli autobus extraurbani e soprattutto riducendo drasticamente il numero di auto in circolazione.
«Siamo fiduciosi - conclude Legambiente - che le amministrazioni dei due capoluoghi, sappiano finalmente cogliere le indicazioni che vengono dal rapporto e siano in grado di proporre soluzioni che possano permettere alle città di offrire standards migliori ai propri cittadini, per migliorare la qualità ambientale delle nostre città e la qualità della vita dei nostri concittadini. Pensiamo che potentini e materani ne abbiano pienamente diritto».

• Balzo in avanti per Bari, +22 posizioni

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie