Martedì 26 Gennaio 2021 | 07:15

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccela polemica
Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

 
Tarantopiano industriale
Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

 
Homela tragedia
Bari, bambino di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipoitizza suicidio

Bari, bimbo di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipotizza suicidio. Gioco online? «Non sappiamo»

 
FoggiaLa decisione
Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

 
Potenzamaltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

«I rapitori di Claps e Orlandi siano maledetti da Dio»

Oggi, a Potenza, l'anatema di don Marcello Cozzi (presidente regionale della Basilicata dell'associazione "Libera") contro i responsabili della scomparsa di Elisa Claps, avvenuta proprio a Potenza nel '93, e di Emanuela Orlandi, avvenuta a Roma dieci anni prima
«I rapitori di Claps e Orlandi siano maledetti da Dio»
POTENZA - I responsabili della scomparsa di Elisa Claps, a Potenza nel 1993, e di Emanuela Orlandi, a Roma dieci anni prima, "e quelli che hanno celato la verità", sono "maledetti da Dio", così come "chi si adopera per la verità" è e sarà "benedetto dal Signore": lo ha detto il presidente regionale della Basilicata dell'associazione "Libera", don Marcello Cozzi, nel corso di un incontro che si è svolto oggi a Potenza.

Don Cozzi, nel corso dell'incontro organizzato per ricordare il 15/o anno dalla scomparsa di Elisa Claps, di cui non si hanno più notizie dal 12 settembre 1993, ha poi rivolto un messaggio a "quanti sanno realmente cosa è accaduto e al meccanismo infernale che si è attivato nei giorni successivi a quel 12 settembre, perchè si facciano avanti".

Anche il fratello di Elisa Claps, Gildo, e la madre, Filomena, hanno lanciato un appello "allo Stato, per conoscere l'operato del magistrato che ha condotto per primo le indagini, sul perchè di perquisizioni non effettuate e tabulati telefonici non richiesti, per fugare dubbi o sospetti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie