Martedì 26 Gennaio 2021 | 17:24

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Bariemergenza Covid
Bari, Sos lanciato dalle guide turistiche: «Siamo senza lavoro da due anni»

Bari, Sos lanciato dalle guide turistiche: «Siamo senza lavoro da due anni»

 
PotenzaL'appello
Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

 
FoggiaControlli dei CC
Rignano Garganico, 8 persone sorprese in bar sprovvisto di licenza: fioccano multe e sanzioni

Rignano Garganico, 8 persone sorprese in bar sprovvisto di licenza: fioccano multe e sanzioni

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

 
HomeIl caso
Crolla solaio di un capannone a S. Michele Salentino: un morto. Altri sotto le macerie

Crolla solaio di un capannone a San Michele Salentino: un morto. Altre persone sotto le macerie: 4 feriti gravi

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

i più letti

Verifica sismica per scuole di Scanzano

Tra le decisioni prese quella di chiudere il plesso in via dell'Aia per le precarie condizioni di stabilità. Ora si cerca una nuova sede per i piccoli scolari, in tutto 400 alunni. Buona la situazione delle altre scuole
Verifica sismica per scuole di Scanzano
MATERA - Il Comune di Scanzano Jonico (Matera) ha deciso di chiudere il plesso che ospita in via dell'Aia la scuola elementare, a causa delle precarie condizioni di stabilità riscontrate dopo la verifica di «vulnerabilità sismica» eseguita sugli edifici scolastici cittadini. Lo ha annunciato il sindaco, Salvatore Jacobellis, nel corso di un incontro con i giornalisti convocato per illustrare i risultati di una indagine condotta sulle quattro scuole cittadine.
«La decisione di chiudere la scuola - ha detto Jacobellis - segue alla constatazione che il plesso delle elementari, realizzato oltre 20 anni fa, è stato realizzato con materiali di scarsa qualità e quindi con una struttura precaria nel caso di eventi sismici. Verificheremo se sarà possibile rivalersi su quanti realizzarono l'immobile. Siamo alla ricerca di una soluzione alternativa per una nuova sede, coinvolgendo altri enti locali, ma non escludiamo la possibilità di attivare una struttura prefabbricata o di realizzare una nuova sede per la quale occorrono risorse».

La suola elementare di via dell'Aia ospita 400 alunni.
Il sindaco, coadiuvato dal responsabile della struttura tecnica, Rocco Dichio, ha giudicato buona la situazione delle due scuole materne che ospitano 200 bambini e della media che ne ha altri 400.
«Per queste scuole - ha detto Jacobellis - occorrono alcuni interventi per gli adeguamenti sismici, che programmeremo a breve».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie