Mercoledì 27 Gennaio 2021 | 01:53

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'inchiesta
Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

 
Foggiatragedia
Orta Nova, donna morta in casa: si pensa ad un omicidio

Orta Nova, donna di 48 anni accoltellata in casa alla gola: sospetti su un 46enne.
A dare l'allarme alcuni vicini Ft

 
Potenzaemergenza Covid
Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

 
HomeIl caso
Crolla solaio di un capannone a S. Michele Salentino: un morto. Altri sotto le macerie

Crolla solaio di un capannone a San Michele Salentino: un morto e 4 feriti. Uno è in gravi condizioni

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

Un «regolamento cinghiali» all'Ente Parco della Murgia

Il provvedimento, in 23 articoli, è finalizzato alla conservazione della specie e nello stesso tempo limitare i danni provocati dagli animali sulle coltivazioni agricole
Un «regolamento cinghiali» all'Ente Parco della Murgia
MATERA - L'Ente Parco della Murgia materana si è dotato di un regolamento per la gestione della popolazione dei cinghiali: il provvedimento, in 23 articoli, è finalizzato alla conservazione della specie e a limitarne i danni provocati allo stato dei luoghi e alle colture agricole all'interno dell'area protetta.
Il Piano considera le entità degli indennizzi liquidati per danni al patrimonio agricolo, tipologie delle colture danneggiate, cartografia dei danni provocati dai cinghiali al patrimonio agricolo, la stima della consistenza delle specie all'interno dell'area protetta, gli obiettivi di gestione, i piani di prelievo e abbattimento selettivo (in base a piani definiti con la Provincia di Matera e il Corpo forestale dello Stato) la modalità di intervento all'interno dell'area protetta.

E' stato previsto che gli animali catturati possano essere destinati per l'allevamento, in aree recintate presso istituti autorizzati e per la macellazione nei mattatoi autorizzati dalle Aziende sanitarie locali. L'Ente Parco ha anche previsto la possibilità di trasformazione delle carni e relativa commercializzazione, autorizzando l'utilizzo del logo del Parco: «Il Regolamento - ha detto il presidente del Parco, Roberto Cifarelli - consentirà di disciplinare un settore e un problema, quello della proliferazione dei cinghiali, che ha procurato problemi alle colture. Stiamo esaminando, infatti - ha concluso - le relazioni sui danni subiti dai produttori».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie