Sabato 23 Gennaio 2021 | 12:56

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito un altro

 
FoggiaIl virus
Covid 19, Brusaferro in collegamento a Foggia: «In Italia lieve decrescita»

Covid 19, Brusaferro in collegamento a Foggia: «In Italia lieve decrescita». Anelli: «No a vaccini a chi non è a rischio»

 
LecceLotta al virus
Vaccinazioni contro il Coronavirus, il primato di Maglie

Vaccinazioni contro il Coronavirus, il primato di Maglie

 
TarantoLa decisione
Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
PotenzaIl caso
Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

 
BrindisiL'inchiesta
Fasano, maxi-truffe on line scoperta su scala nazionale: rinviato a giudizio

Fasano, maxi-truffe on line scoperte su scala nazionale: rinviato a giudizio imprenditore

 

i più letti

Mobilitazione in Val D'Agri: «il petrolio è una risorsa»

La manifestazione di domani mattina si concluderà con i comizi finali tenuti dei segretari Antonio Pepe (Cgil), Nino Falotico (Cisl) e Michele Delicio (Uil)
Mobilitazione in Val D'Agri: «il petrolio è una risorsa»
POTENZA - Per «sollecitare» il Governo regionale «a un maggiore impegno per l'utilizzo delle royalties del petrolio» e il sistema delle imprese «a investire per creare uno sviluppo sostenibile e duraturo oltre che un'occupazione stabile, a partire dei giovani», domani, presso il Centro Oli di Viggiano (Potenza), dalle ore 9.30 si terrà una manifestazione di mobilitazione promossa da Cgil, Cisl e Uil.

Stamani, in un incontro con i giornalisti, i segretari regionali generali - Antonio Pepe (Cgil), Nino Falotico (Cisl) e Michele Delicio (Uil) - hanno spiegato che «il sindacato ha scelto la via della mobilitazione per provare a sbloccare il programma operativo Val d'Agri e fare del petrolio una risorsa per lo sviluppo dell'area».

Durante la conferenza stampa i sindacalisti hanno ribadito «la necessità di far decollare il Programma operativo, in particolare per quel che riguarda i 105 milioni da utilizzare per le attività produttive. Tutto ciò - hanno continuato Pepe, Falotico e Delicio - deve avvenire attraverso una seria e costante concertazione con la Giunta regionale, proprio come era stato siglato nell'accordo del 2002, ma che mai ha trovato reale attuazione».

Cgil, Cisl e Uil «porranno attenzione anche per la questione ambientale e per la rinegoziazione delle royalties. Chiediamo che l'Eni investa qui e contribuisca allo sviluppo di una zona nella quale registriamo la più grande contraddizione della nostra regione: ricchezza di risorse naturali e pochi posti di lavoro creati».
I sindacalisti hanno «rivolto un appello anche alle imprese, che devono fare investimenti in Val d'Agri, ad esempio creando un vero Distretto dell'Energia, sfruttando e valorizzando le fonti rinnovabili».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie