Martedì 09 Marzo 2021 | 05:43

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa manifestazione
Ilva, salta integrazione salario per i1700: il 12 sciopero e sit in dei lavoratori

Ilva, salta integrazione salario per 1700: il 12 sciopero e sit in dei lavoratori

 
LecceL'iniziativa
Leuca, hotel dedica stanza a Rena Fonte, ex assessore Nardò uccisa dalla mafia

Leuca, hotel dedica stanza a Renata Fonte, ex assessore Nardò uccisa dalla mafia

 
PotenzaLa novità
Marsico Nuovo ottiene il titolo onorifico di «città»

Marsico Nuovo ottiene il titolo onorifico di «città»

 
FoggiaL'iniziativa
8 marzo a Lucera, al Lastaria mimose, cioccolatini e sorrisi per le pazienti dell'Oncologico

8 marzo a Lucera, al Lastaria mimose, cioccolatini e sorrisi per le pazienti dell'Oncologico

 
BariL'inaugurazione
8 marzo a Bari, ecco la panchina rossa dedicata a Noemi Durini

8 marzo a Bari, ecco la panchina rossa dedicata a Noemi Durini

 
MateraIl caso
Mafia, estorsioni nel Materano: due uomini arrestati

Mafia, estorsioni nel Materano: due uomini arrestati

 
BatIl caso
Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

 

i più letti

«Precari», in Basilicata il 15% in più

Secondo dati elaborati dall'Università La Sapienza di Roma, la media regionale supera del 15% quella nazionale. La Regione stanzia oltre 21 milioni di euro per sostenere nuove assunzioni
«Precari», in Basilicata il 15% in più
POTENZA - Il 75 per cento dei lavoratori parasubordinati lucani, circa cinquemila in totale, ha un contratto "precario", rispetto a una media nazionale del 60 per cento: è quanto emerso nel corso della conferenza internazionale organizzata dall'Eurispes sulle "Nuove prospettive del mercato del lavoro", che si è svolta oggi a Potenza.
Durante l'incontro, è scritto in una nota, il presidente di Eurispes Basilicata, Rosario Palese, ha annunciato "l'adesione dell'istituto lucano a un network europeo che si occupa di ricerca in materia di mercato del lavoro. Una scelta che nasce - ha aggiunto - dalla necessità di mettere in rete gli osservatori locali sul lavoro e fornire ai decisori politici degli indicatori per operare scelte corrette".
I dati sui precari lucani sono contenuti in uno studio realizzato dall'Università La Sapienza di Roma, e presentato dal docente di sociologia dell'organizzazione, Patrizio Di Nicola: "La flessibilità - ha spiegato Di Nicola - è un concetto di per sè positivo. Il problema è che in Italia è prevalsa tra le aziende il ricorso a forme dannose di flessibilità. Le imprese si sono concentrate sulla via bassa alla flessibilità trasformando il mercato del lavoro in un supermercato. Esiste una flessibilità scelta, dove il lavoratore è protagonista, e una subita, che genera precarietà. In Basilicata a prevalere è la flessibilità subita".
Un fenomeno che si registra "anche nella pubblica amministrazione - ha sottolineato uno dei ricercatori di Eurispes Basilicata, Alberto Agliastro - dove aumenta il ricorso a forme sempre più flessibili di lavoro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie