Sabato 06 Marzo 2021 | 12:27

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggianel foggiano
Coronavirus, assembramenti sul Gargano: multati 28 giovani

Coronavirus, assembramenti sul Gargano: multati 28 giovani

 
BariIl caso
Bari, legionella al Policlinico, la Procura insiste: i manager vanno sospesi

Bari, legionella al Policlinico, la Procura insiste: «I manager vanno sospesi»

 
PotenzaIndustria
Basilicata, Regione ferma Tempa Rossa: «L'attività sia in sicurezza»

Basilicata, Regione ferma Tempa Rossa: «L'attività sia in sicurezza»

 
LecceDia
Lecce, droga dall'Albania da spacciare in tutta Italia: sequestrati beni per 900mila euro e 50kg di sostanze

Lecce, droga dall'Albania da spacciare in tutta Italia: sequestrati beni per 900mila euro e 50kg di sostanze

 
TarantoLa storia
Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 9 ordinanze Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

Allarme da Matera: chiese etiopi a rischio

Pietro Laureano è un architetto materano consulente dell'Unesco, in questi giorni spiega perchè sono a rischio le chiese rupestri di Lalibea, la 'Gerusalemme africana'
MATERA - Sono a rischio di crollo gli ambienti ipogei e le sottostanti chiese rupestri di Lalibea (Etiopia), nota come la Gerusalemme d'Africa, a causa della costruzione di basi in cemento armato e di tralicci di acciaio per un progetto finanziato dall'Unione europea per circa sette milioni di euro, allo scopo di realizzare coperture protettive sull'area.
Lo ha reso noto l'architetto materano Pietro Laureano, consulente dell'Unesco e presidente di Ipogea, in questi giorni in Etiopia per avviare le fasi di rilevazioni e di recupero del patrimonio di chiese rupestri copte, risalenti al 1200 e poste sotto la tutela dell'Unesco: «Colate di cemento e pilastri di acciaio - ha detto Laureano - deturpano la 'Gerusalemme africana' con un mega progetto di protezione delle cripte, che non tiene conto della specificità e della precarietà dei luoghi. Tenteremo di fermare questi lavori - ha concluso l'architetto italiano - che prevedono la realizzazione di quattro strutture di questo tipo, con l'apporto della comunità internazionale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie