Sabato 23 Gennaio 2021 | 11:00

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa curiosità
Il dialetto si trasforma in luce e accende le vie del borgo antico di Palo del Colle

Il dialetto si trasforma in luce e accende le vie del borgo antico di Palo del Colle

 
HomeL'incidente
Scontro sulla Ss89 Foggia-Manfredonia: muore una 28enne, ferito l'autista del furgoncino

Scontro sulla Ss89 Foggia-Manfredonia: muore una 28enne, ferito l'autista del furgoncino

 
MateraLa situazione in Basilicata
Covid 19, vaccini che scarseggiano: esclusi già 8mila lucani

Covid 19, vaccini che scarseggiano: esclusi già 8mila lucani

 
LecceLotta al virus
Vaccinazioni contro il Coronavirus, il primato di Maglie

Vaccinazioni contro il Coronavirus, il primato di Maglie

 
TarantoLa decisione
Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
PotenzaIl caso
Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

 
BrindisiL'inchiesta
Fasano, maxi-truffe on line scoperta su scala nazionale: rinviato a giudizio

Fasano, maxi-truffe on line scoperte su scala nazionale: rinviato a giudizio imprenditore

 

i più letti

San Fele, presepe vivente «teatralizzato»

Il comune potentino lo realizzerà nel centro storico dal 22 al 23 dicembre. I figuranti indosseranno costumi tipici del Vulture-Melfese e palestinesi. Ci saranno anche degustazioni
POTENZA - Un presepe vivente "teatralizzato", nel centro storico di San Fele (Potenza), dal 22 al 23 dicembre, per "valorizzare le tradizioni e i piatti tipici locali" attraverso figuranti nei costumi tipici del Vulture-Melfese e palestinesi, a cui si aggiungeranno spettacoli lungo il percorso guidato, degustazioni e seminari sulle "fattorie didattiche".
Il programma della manifestazione è stato illustrato stamani, a Potenza, nel corso di un incontro con i giornalisti, a cui hanno partecipato il sindaco di San Fele, Donato Sperduto, il presidente del Gal Vulture-Alto Bradano, Franco Perillo, e l'assessore al turismo del Comune di Calitri (Avellino), Canio Cestone. Al progetto, infatti, parteciperanno anche le associazioni del centro campano, e un gruppo di musicisti di Montecalvo Irpino (Avellino).

Il presepe vivente si svilupperà lungo un percorso guidato, tra le "capanne" degli artigiani locali e dei produttori caseari, e una serie di spettacoli "a sorpresa", organizzati da attori e abitanti del centro lucano, "da cui la definizione di teatralizzato, e l'idea per il futuro - ha spiegato Sperduto - è di renderlo itinerante. Si tratta infatti di un vero e proprio spettacolo che vogliamo portare anche in Campania, oltre che in tutta la Basilicata, per portare al centro dell'attenzione i nostri territorì.
Secondo Perillo "si tratta di una iniziativa lodevole, anche per l'animazione del mondo rurale e sociale e per l'originalità del progetto", accolto con "favore" anche da Cestone, il quale ha spiegato che "i nostri comuni sono ai margini della Campania, quindi dobbiamo lavorare per renderli protagonisti e farli crescere con il turismo, vista la continua chiusura delle imprese".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie