Venerdì 26 Febbraio 2021 | 11:54

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoArea a caldo
Taranto, muore operaio 38 anni dopo malore nello spogliatoio

Taranto, muore operaio 38 anni dopo malore nello spogliatoio

 
BariAlla Zona indistriale
Bari, allarme bomba: evacuata la Motorizzazione dopo telefonata anonima

Bari, allarme bomba: evacuata la Motorizzazione dopo telefonata anonima

 
MateraLa polemica
Matera, addetto stampa al Comune: Odg e Assostampa contro scelta «selettiva»

Matera, addetto stampa al Comune: Odg e Assostampa contro scelta «selettiva»

 
FoggiaL'ìindagine
Licenza Ncc a Vico del Gargano, ma «lavoravano» a Roma: 3 denunciati per truffa

Licenza Ncc a Vico del Gargano, ma «lavoravano» a Roma: 3 denunciati per truffa

 
LecceNella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
PotenzaL'incidente
San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 

i più letti

«Emo-turismo» nel Potentino

La manifestazione è organizzata dal Gal (Gruppo di azione locale) del Vulture Alto Bradano, punta alla valorizzazione del territorio per un nuovo rapporto con il turista
POTENZA - Tre fine settimana, dal 17 novembre al 2 dicembre, dedicati allo sviluppo e alla promozione del territorio, attraverso convegni, degustazioni e visite guidate in sei centri storici del Vulture-Alto Bradano: è questo il programma di "Emo-Turismo", la manifestazione organizzata dal Gal (Gruppo di azione locale) del Vulture Alto Bradano e presentata, stamani a Potenza, nel corso di un incontro con i giornalisti.
La manifestazione parte da un neologismo, "Emo-turismo", che vuole contraddistinguere l'evento come "turismo delle emozioni", ovvero "la valorizzazione del territorio - ha spiegato il presidente del Gal, Francesco Perillo - attraverso l'interazione di diversi settori, dall'artigianato artistico alla produzione del vino Aglianico, fino alla cultura e alla promozione dei prodotti tipici per un nuovo rapporto con il turista".

I convegni del primo fine settimana - ad Acerenza e Barile (Potenza), il 17 e il 18 novembre - sono dedicati allo
"Sviluppo rurale e diversificazione del settore agricolo del Vulture Alto Bradano" e all'"Innovazione di processo e supporto del territorio nelle sue peculiarità". Dal 24 al 25 novembre, invece, si parlerà di emigrazione, a Oppido Lucano (Potenza) e crescita delle produzioni locali, a Rionero in Vulture (Potenza), mentre l'ultima parte della manifestazione sarà centrata sui temi tecnici legati alla produzione enologica, il 1 dicembre a Lavello (Potenza) e sulla presentazione del progetto "Cinda" del Gal, il 2 dicembre a Venosa (Potenza).
"Cinda" è l'acronimo di "cooperazione interterritoriale del distretto agroalimentare di qualità", ha spiegato Perillo, per affiancare "all'esistente distretto industriale un braccio operativo agroalimentare", a cui si aggiungerà l'ipotesi della creazione, sul territorio, di un itinerario del vino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie