Sabato 23 Gennaio 2021 | 10:10

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLa situazione in Basilicata
Covid 19, vaccini che scarseggiano: esclusi già 8mila lucani

Covid 19, vaccini che scarseggiano: esclusi già 8mila lucani

 
LecceLotta al virus
Vaccinazioni contro il Coronavirus, il primato di Maglie

Vaccinazioni contro il Coronavirus, il primato di Maglie

 
TarantoLa decisione
Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

 
GdM.TVIl video
L'ospedale Monopoli-Fasano prende forma: ecco il nuovo polo ospedaliero in un parco

L'ospedale Monopoli-Fasano prende forma: ecco il nuovo polo ospedaliero in un parco

 
FoggiaLa fondazione
Famiglie a rischio usura: a Foggia salvate in 186

Famiglie a rischio usura: a Foggia salvate in 186

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
PotenzaIl caso
Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

 
BrindisiL'inchiesta
Fasano, maxi-truffe on line scoperta su scala nazionale: rinviato a giudizio

Fasano, maxi-truffe on line scoperte su scala nazionale: rinviato a giudizio imprenditore

 

i più letti

Corpo Elisa Claps murato a Potenza?

Per rispondere all'interrogativo, la Polizia sta facendo controlli in un tratto delle scale mobili con uno speciale radar giunto da Roma. La 16enne è scomparsa da casa dal '93
POTENZA - La Polizia di Stato sta facendo controlli in un tratto delle scale mobili di Potenza, con l'ausilio di apparecchiature speciali, giunte da Roma, alla ricerca di tracce del cadavere di Elisa Claps, la studentessa potentina di 16 anni della quale non si hanno più notizie dal 12 settembre 1993: lo ha confermato il Questore di Potenza, Vincenzo Mauro. I controlli sono stati decisi autonomamente dalla Polizia e non sono il frutto - secondo quanto si è appreso - nè di segnalazioni particolari giunte agli investigatori nè di decisioni dell'autorità giudiziaria.
I controlli sono fatti con un radar speciale, da poco in dotazione alla Polizia scientifica di Roma, in grado di esaminare anche "strutture consistenti", come il cemento armato di cui sono composte le pareti delle gallerie delle scale mobili di Potenza.
In particolare, l'analisi degli specialisti della Polizia tende a stabilire se, nelle pareti di cemento armato o nelle immediate adiacenze, vi siano o siano state create nicchie per nascondere il cadavere di Claps.
Oltre agli esperti della Polizia di Roma che utilizzano il radar, nel tratto delle scale mobili interessato all'indagine, vi sono gli investigatori di Potenza della Polizia. Già in passato vi erano stati controlli nel cantiere delle scale mobili, quando erano in costruzione. Tempo fa, il Questore di Potenza ha ribadito "la volontà di cercare senza interruzione la verità sul caso di Elisa Claps. Oggi - ha concluso Mauro - non posso che confermare quella volontà".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie