Sabato 23 Gennaio 2021 | 00:13

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Senegalese trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: indaga la Polfer

Uomo trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: si tratta di un senegalese, indaga la Polfer

 
BrindisiIl caso
Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

 
PotenzaIl caso
Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

 
FoggiaLa novità
Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

 
LecceLa convenzione
Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

 
MateraNel Materano
Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 

i più letti

«Non sono eversivi i licenziati dalla Fiat»

La Cub si mobilita a sostegno di tre operai - coinvolti in un'inchiesta su fenomeni eversivi - licenziati dallo stabilimento di Melfi (Potenza) della Fiat-Sata
MELFI (POTENZA) - La Cub (Confederazione unitaria di base) chiederà un incontro al Prefetto di Potenza, Luciano Mauriello, e al Presidente della Giunta regionale della Basilicata, Vito De Filippo, per discutere del licenziamento di tre operai - coinvolti in un'inchiesta su un'associazione con finalità eversive - dello stabilimento di Melfi (Potenza) della Fiat-Sata.
Lo ha riferito stamani, a Melfi, in un incontro con i giornalisti, il coordinatore nazionale della Cub, Giorgio Tiboni, il quale, insieme all'avvocato Ameriga Petrucci, ha annunciato "altre iniziative a sostegno dei lavoratori licenziati".
In particolare, la Cub ha deciso di "mettere qui in Basilicata, al centro dello sciopero nazionale indetto per il 9 novembre contro l'accordo sul welfare, il ritiro dei licenziamenti attuati dalla Fiat", che - secondo la Confederazione - "sono del tutto illegittimi, privi di qualsiasi motivazione e finalizzati esclusivamente a limitare l'esercizio dei più elementari diritti sindacali da parte dei lavoratori".
L'incontro con Mauriello e De Filippo sarà chiesto proprio il 9 novembre, quando "vi sarà un presidio sotto il Palazzo della Giunta regionale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie