Sabato 23 Gennaio 2021 | 12:53

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

 
FoggiaIl virus
Covid 19, Brusaferro in collegamento a Foggia: «In Italia lieve decrescita»

Covid 19, Brusaferro in collegamento a Foggia: «In Italia lieve decrescita». Anelli: «No a vaccini a chi non è a rischio»

 
LecceLotta al virus
Vaccinazioni contro il Coronavirus, il primato di Maglie

Vaccinazioni contro il Coronavirus, il primato di Maglie

 
TarantoLa decisione
Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
PotenzaIl caso
Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

 
BrindisiL'inchiesta
Fasano, maxi-truffe on line scoperta su scala nazionale: rinviato a giudizio

Fasano, maxi-truffe on line scoperte su scala nazionale: rinviato a giudizio imprenditore

 

i più letti

A Matera nasce l'Agenzia provinciale per l'energia e l'ambiente

La giunta della Provincia ha deciso l'istituzione dell'Apea che servirà a favorire lo sviluppo di migliori tecnologie nel campo della produzione e del risparmio energetico
MATERA - La giunta della Provincia di Matera ha deciso l'istituzione dell'Agenzia provinciale per l'energia e l'ambiente (Apea), che servirà a dare impulso alle azioni e alle competenze dell'ente in materia di tutela ambientale e a favorire lo sviluppo di migliori tecnologie nel campo della produzione e del risparmio energetico.
Lo ha reso noto l'assessore all'ambiente e alle politiche energetiche, Francesco Labriola. L'Apea sarà impegnata nell'esercizio di funzioni tecniche per il controllo e la vigilanza ambientale, progettazione e gestione delle reti di monitoraggio, in studi e ricerche sulle fonti di energia alternativa, nel controllo tecnico e ambientale sugli impianti esistenti, nell'assistenza tecnico-scientifica per gli studi di impatto ambientale per la prevenzione di rischi in materia di protezione civile, consulenza e gestione degli interventi ordinari e straordinari sulle aree boscate.
L'organismo si occuperà, inoltre, di promozione della formazione ambientale, di forme e modi di cooperazione e coordinamento negli ambiti ottimali per lo smaltimento dei rifiuti anche attraverso forme di realizzazione di impianti e servizi per il recupero e riciclaggio dei rifiuti, di reperire risorse economiche regionali, statali e comunitarie: "L' Apea, che diventerà operativa dopo il passaggio della delibera in consiglio - ha spiegato Labriola - rappresenta uno strumento dinamico a servizio del territorio nella progettazione sulle tematiche ambientali e produzioni sulle fonti alternative. Nella fase iniziale si occuperà di verifica e manutenzione delle caldaie e delle aree protette. Ma - ha concluso l'assessore - ci prepariamo anche a rispondere in termini progettuali ai bandi comunitari e nazionali, con un gruppo di progettazione che sarà di supporto ai Comuni".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie