Venerdì 15 Gennaio 2021 | 22:54

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Potenzala «trovata»
Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

A Matera la prima del film «Il rabdomante»

La trama è incentrata sugli auspici dei contadini di trovare acqua a sufficienza, una speranza che è legata al dono di un rabdomante, Felice, uno schizofrenico quarantenne
MATERA - Sarà proiettato in prima nazionale a Matera, il 6 settembre, il film Il Rabdomante girato nella Città dei Sassi e recente vincitore del premio per il miglior attore, Pascal Zullino, al Clorofilla film festival della Maremma.
La pellicola, distribuita in 40 copie, sarà visibile in altre sale italiane dal 7 settembre.
Il film, diretto da Fabrizio Cattani è ispirato al tema dell'acqua e ai fabbisogni di una terra assetata, in cui la malavita ha il controllo della risorsa. Protagonisti del film sono Pascal Zullino, Felice il rabdomante e l'attrice ungherese, Andrea Osvart (Harja). Le musiche del film sono di Louis Siciliano.
La trama è incentrata sugli auspici dei contadini di trovare acqua a sufficienza, una speranza che è legata al dono di un rabdomante, Felice, uno schizofrenico quarantenne che vive in una masseria isolata nella campagna alla periferia di Matera. Quando comincia ad utilizzare le sue doti di rabdomante si scontra violentemente con gli interessi di Tonino, un malavitoso che tiene sotto scacco tutta la zona. Un giorno alla masseria arriva Harja, la donna di Tonino che, rimasta incinta, sta fuggendo perchè vuole far nascere suo figlio al sicuro. L'incontro tra i due, entrambi soli, bisognosi d'affetto e con un passato duro da dimenticare, li segnerà profondamente.
Il rabdomante è prodotto e distribuito da 'The Coproducers', che comprende Blu Video e Marbeapost. Si tratta di una formula di produzione innovativa che realizza prodotti audiovisivi in coproduzione e consente ai partecipanti, in cambio del contributo finanziario o lavorativo, di diventare proprietari di una quota dei diritti del film.
Il Rabdomante è affiancato dalle associazioni Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua e UnAltromondo onlus.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie