Mercoledì 03 Marzo 2021 | 07:15

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Carrera: «Con Juve Stabia cerchiamo continuità»

Calcio Bari, Carrera: «Con Juve Stabia cerchiamo continuità»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa nuova sede
Crac Popolare Bari, il processo durerà un anno: previste 60 udienze in Fiera

Crac Popolare Bari, il processo durerà un anno: previste 60 udienze in Fiera

 
LecceUn 28enne
Estorsioni, a Surbo faceva inginocchiare le vittime e le sequestrava: in cella

Estorsioni, a Surbo faceva inginocchiare le vittime e le sequestrava: in cella

 
Bat
Bisceglie, Guardia costiera sequestra 8mila ricci di mare: tutti rigettati in mare

Bisceglie, Guardia costiera sequestra 8mila ricci di mare: tutti rigettati in mare

 
Covid news h 24Il virus
Taranto, tamponi agli avvocati nelle tensostrutture in tribunale

Taranto, tamponi agli avvocati nelle tensostrutture in tribunale

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 149 nuovi positivi su 1776 tamponi: un morto

Coronavirus in Basilicata, 149 nuovi positivi su 1776 tamponi: un morto

 
BrindisiIl caso
Brindisi, tartaruga in vasca del Petrolchimico: salvata dai vigili del fuoco

Brindisi, tartaruga in vasca del Petrolchimico: salvata dai vigili del fuoco

 
FoggiaIl caso
Foggia, omicidio del tabaccaio Traiano: il minore, presunto assassino, fa scena muta

Foggia, omicidio del tabaccaio Traiano: il minore, presunto assassino, fa scena muta

 
MateraLa decisione
Ambiente, firmata l'intesa: così Matera diventa «Plastic Free»

Ambiente, firmata l'intesa: così Matera diventa «Plastic Free»

 

i più letti

Inchiesta "toghe lucane" Giornalisti nel mirino

Sei perquisizioni a carico di giornalisti e appartenenti all'Arma dei Carabinieri sono in corso a Matera, a Roma e in Puglia nell'ambito di un'inchiesta in cui sono ipotizzati il reato di associazione per delinquere finalizzata alla diffamazione a mezzo stampa e alla violazione del segreto istruttorio, in relazione all'inchiesta cosiddetta "toghe lucane" cosiddetta della Procura di Catanzaro. L'Ordine dei giornalisti: ipotesi inverosimile
MATERA- Sei perquisizioni a carico di giornalisti e appartenenti all'Arma dei Carabinieri sono in corso a Matera, a Roma e in Puglia nell'ambito di un'inchiesta in cui sono ipotizzati il reato di associazione per delinquere finalizzata alla diffamazione a mezzo stampa e alla violazione del segreto istruttorio, in relazione all'inchiesta cosiddetta "toghe lucane" della Procura di Catanzaro.
Secondo quanto si è appreso, la Polizia sta perquisendo abitazioni e studi professionali dell'editore, del direttore e di un redattore del periodico "Il resto" di Matera (Emanuele e Nino Grilli e Nicola Piccenna), del giornalista del "Corriere della Sera", Carlo Vulpio - che per primo scrisse dell'inchiesta della Procura calabrese - del giornalista della trasmissione televisiva "Chi l'ha visto?", Gianloreto Carbone, e del capitano dei Carabinieri Pasquale Zacheo, comandante della compagnia di Policoro (Matera) dell'Arma.
L'inchiesta è coordinata dal pm di Matera, Annunziata Cazzetta, ed è la conseguenza di denunce presentate dal sen. Emilio Nicola Buccico (An) - che è anche sindaco di Matera dal giugno scorso - e da altri indagati nelle indagini coordinate dal pm di Catanzaro, Luigi De Magistris. Buccico e altri indagati si sentirono diffamati dalle notizie pubblicate sull'inchiesta "toghe lucane" e dai riferimenti alle loro persone in relazione ad altre gravi vicende avvenute in Basilicata negli anni scorsi, compresi fatti di sangue.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie