Giovedì 28 Gennaio 2021 | 13:58

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl fenomeno
Bari, allarme droghe sintetiche nella movida clandestina

Bari, allarme droghe sintetiche nella movida clandestina

 
Foggiacontrolli della ps
Cerignola, nascondeva oltre un chilo di marijuana nel borsone in una siepe: arrestato 47enne

Cerignola, nascondeva oltre un chilo di marijuana nel borsone in una siepe: arrestato 47enne

 
MateraControlli dei CC
Montescaglioso, nei guai 6 «furbetti» che abbandonavano rifiuti per strada

Montescaglioso, nei guai 6 «furbetti» che abbandonavano rifiuti per strada

 
Potenzadati regionali
Covid in Basilicata, cala numero nuovi contagi (+42) e 1 decesso: tasso positività al 6,27%

Covid in Basilicata, cala numero nuovi contagi (+42) e 1 decesso: tasso positività al 6,27%

 
Batcontrolli dei CC
Bisceglie, in auto sulla SS 16 bis con 1,2 kg di marijuana: arrestata coppia di Brindisi

Bisceglie, in auto sulla SS 16 bis con 1,2 kg di marijuana: arrestata coppia di Brindisi

 
LecceNel Leccese
Sogliano Cavour, mafia & politica: indagato ex sindaco

Sogliano Cavour, mafia & politica: indagato ex sindaco

 
Brindisicontraffazione
Brindisi, carico di borse con griffe false: nuovo sequestro nel porto

Brindisi, carico di borse con griffe false: nuovo sequestro nel porto

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 

i più letti

Reati ambientali - Basilicata 14ª

Presentato il rapporto dell'Osservatorio Ambiente e legalità della Regione, in collaborazione con Legambiente, che ha esaminato le statistiche del 2006. Peggiora l'abusivismo edilizio, soprattutto nella zona jonica
Basilicata - Rapporto Ambiente e legalità POTENZA - Nel 2006, in Basilicata, sono state denunciate 353 persone per reati contro l'ambiente, con 570 infrazioni accertate e 83 sequestri: sono questi alcuni dei dati contenuti nel Rapporto 2007 "Insieme per difendere l'ambiente", realizzato dall'Osservatorio Ambiente e Legalità della Regione Basilicata, in collaborazione con Legambiente, e presentato stamani a Potenza.
La regione si colloca al quattordicesimo posto nella classifica nazionale dei reati ambientali. Il rapporto divide gli illeciti in due categorie: le illegalità nel ciclo del cemento (come l'abusivismo edilizio) e in quello dei rifiuti. Nel primo settore la Basilicata si attesta al quindicesimo posto, con 15 sequestri nel 2006, 136 infrazioni accertate e 146 denunce. I dati registrano un leggero aumento rispetto all'anno precedente, «che ci preoccupa - ha spiegato il responsabile dell'Osservatorio nazionale ambiente e legalità di Legambiente, Enrico Fontana - in particolare per i reati commessi nella fascia jonica della Basilicata».
È invece in calo il numero di illeciti commessi nello smaltimento dei rifiuti, con 64 infrazioni accertate (rispetto alle 112 dell'anno precedente), 85 denunce e 28 discariche sequestrate nel 2006, che posizionano la Basilicata al diciottesimo posto della classifica nazionale, prima di Molise e Valle d'Aosta. Un aspetto particolare del rapporto riguarda le "archeomafie", cioè i reati nel settore dei beni culturali. Negli ultimi due anni sul territorio lucano non sono stati scoperti scavi clandestini e, rispetto al 2005, è in diminuzione il numero di oggetti trafugati (20 rispetto ai 7 del 2006) e dei furti eseguiti (passati da otto a sei), per un valore economico di 9.500 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie