Domenica 24 Gennaio 2021 | 01:45

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariBurrasca in arrivo
Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

 
BrindisiIl caso
Presunti abusi al porto di Brindisi: 12 richieste a processo

Presunti abusi edilizi nel porto di Brindisi: chiesto il processo per 12 persone

 
LeccePuglia, cinema e tv
Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

 
TarantoIl caso
Taranto, poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati medici

Poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati i medici

 
FoggiaIl virus
Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito netturbino 45enne

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 

Girato a Potenza il corto su sfruttamento femminile

Il cortometraggio parteciperà al concorso che si svolgerà a Roma entro la fine del 2007, e sarà proiettato in alcuni eventi che la Commissione Pari opportunità organizzerà in Basilicata
POTENZA - La Basilicata presenterà al concorso nazionale del cinema «Tratta no, ora lo sai» sulla tratta degli esseri umani, un cortometraggio che sarà girato a Potenza da oggi fino al 19 maggio: il progetto, intitolato «Storia di una lacrima», è stato presentato stamani nel capoluogo lucano, durante un incontro con i giornalisti, ed è nato da un'iniziativa della Commissione regionale per le Pari opportunità.
Il cortometraggio sarà diretto dal regista Andrea Manicone, e si avvale di un cast (quattro attori in tutto) interamente lucano. Le riprese cominceranno nel pomeriggio di oggi, con un set in esterna lungo le strade potentine, per poi proseguire fino a sabato.
«Storia di una lacrima» racconta la vicenda di una ragazza, Silvia, costretta a prostituirsi e minacciata dal suo protettore. Durante un incontro con un medico, la giovane donna confessa gli abusi subiti e racconta la sua storia, fatta di soprusi e violenze fin da quando era bambina: «Non si tratta di un cortometraggio basato solo sullo sfruttamento della prostituzione - ha spiegato il presidente della Commissione regionale Pari opportunità, Antonietta Botta - ma vuole portare all'attenzione del pubblico tutti gli abusi, dallo sfruttamento delle badanti alla violazione dei diritti umani. Argomenti che bisogna far emergere e che in Basilicata sono sottovalutati».
Il cortometraggio parteciperà al concorso che si svolgerà a Roma entro la fine del 2007, e sarà proiettato in alcuni eventi che la Commissione organizzerà in Basilicata: «Lo spirito è quello di raccontare storie spesso nascoste - ha aggiunto Manicone - e che speriamo, anche con questi mezzi, di poter sradicare».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie