Giovedì 21 Gennaio 2021 | 03:47

Il Biancorosso

Serie C
Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIndagini lampo della Ps
Taranto, ruba  creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

Taranto, ruba creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

 
Bariemergenza coronavirus
Bitonto, focolaio Covid in cento anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

Bitonto, focolaio Covid in centro anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

 
FoggiaControlli dei CC
Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

 
LecceL'ente fallito
Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

 
Batsanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
Potenzala richiesta
Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

 
Covid news h 24L'annuncio
Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hib vaccinale

Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hub vaccinale

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

Inchieste Savoia - Chiesta archiviazione a Como

La Procura della Repubblica di Como ha chiesto l'archiviazione delle due inchieste aperte nei confronti di Vittorio Emanuele di Savoia, dell'ex sindaco di Campione d'Italia Roberto Salmoiraghi e di altre 4 persone
COMO - La Procura della Repubblica di Como ha chiesto l'archiviazione delle due inchieste aperte nei confronti di Vittorio Emanuele di Savoia, dell'ex sindaco di Campione d'Italia Roberto Salmoiraghi e di altre quattro persone. Fascicoli aperti dalla Procura di Potenza nel giugno scorso, e poi trasferiti per competenza territoriale a Como perchè riguardanti episodi avvenuti a Campione d'Italia.
Le indagini preliminari erano due: una ipotizzava il reato di corruzione in capo a Vittorio Emanuele, a Salmoiraghi, all'ex amministratore delegato del Casinò di Campione Domenico Tuosto e all'imprenditore veneto Ugo Bonazza. L'accusa si fondava su un presunto accordo secondo il quale Bonazza e Vittorio Emanuele si impegnavano a versare somme di denaro sottobanco a Tuosto e Salmoiraghi in cambio dell'affidamento a Bonazza di un contratto con la casa da gioco quale procacciatore di clienti.
La seconda indagine, con l'ipotesi di reato di sfruttamento della prostituzione, riguardava invece il presunto reclutamento di ragazze da offrire ai giocatori del casinò di Campione. Indagati erano Vittorio Emanuele, Salmoiraghi, Bonazza, il conte comasco Giuseppe Rizzani e un'amica di Bonazza, la serba Vesna Tosic. Per entrambi i fascicoli, la procura di Como, su richiesta dei legali degli indagati, nel gennaio scorso aveva disposto la trascrizione completa delle intercettazioni telefoniche, compresi gli "omissis" contenuti negli atti della procura di Potenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie