Domenica 24 Gennaio 2021 | 06:21

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariBurrasca in arrivo
Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

 
BrindisiIl caso
Presunti abusi al porto di Brindisi: 12 richieste a processo

Presunti abusi edilizi nel porto di Brindisi: chiesto il processo per 12 persone

 
LeccePuglia, cinema e tv
Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

 
TarantoIl caso
Taranto, poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati medici

Poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati i medici

 
FoggiaIl virus
Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito netturbino 45enne

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 

Operaio di 46 anni muore folgorato

Giuseppe Di Lecce, di Montescaglioso (Matera), stava lavorando in un cantiere sulla SS 106 quando - è la prima ricostruzione - un macchinario ha toccato i fili dell'alta tensione
SCANZANO JONICO (MATERA) - Un operaio folgorato da una scarica elettrica, mentre stava lavorando, a Scanzano Jonico (Matera). La vittima è Giuseppe Di Lecce, di 46 anni, di Montescaglioso (Matera) ed era un dipendente della Sec, un'azienda di Montescaglioso.
L'uomo è stato colpito da una scarica elettrica mentre stava spostando un blocco di cemento da utilizzare per la rete di servizi, previsti dall'adeguamento della strada statale. Secondo quanto si è appreso, Di Lecce sarebbe morto folgorato perchè aveva le mani sul blocco di cemento sollevato da una gru, che ha urtato un cavo dell'alta tensione da 30 mila volt scaricando sull'uomo il notevole potenziale elettrico.
Le indagini sono svolte dagli agenti del Commissariato di Scanzano Jonico della Polizia, mentre il pm Valeria Farina Valaori ha disposto l'ispezione del cadavere. Il traffico sulla «Jonica» ha subito notevoli rallentamenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie