Venerdì 22 Gennaio 2021 | 14:41

Il Biancorosso

Biancorossi
Auteri e la C infuocata del Bari: «Volevo proteggere il gruppo»

Auteri e la C infuocata del Bari: «Volevo proteggere il gruppo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl caso
Potenza, crolla pezzo di solaio di un appartamento: 60enne ferita

Potenza, crolla pezzo di solaio di un appartamento: 60enne ferita VD

 
LecceL'iniziativa
«Back to school»: a Lecce l'evento in streaming con i ministri Azzolina e Spadafora

«Back to school»: a Lecce l'evento in streaming con i ministri Azzolina e Spadafora

 
Barinel Barese
Modugno, 51enne si sente male in casa: cane abbaia a lungo e allerta i vicini: è salva

Modugno, 51enne si sente male in casa, cane abbaia a lungo e allerta i vicini: è salva

 
MateraNel Materano
Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

 
FoggiaIl caso
Foggia: «Ho fatto il tampone, ma forse non è il mio»

Foggia: «Ho fatto il tampone, ma forse non è il mio»

 
Brindisimaltrattamenti in famiglia
Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

 
Tarantoil progetto
Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 

i più letti

Tifo violento - Assistente colpito da tamburo

La partita Sporting Genzano-Aversa Normanna (serie D) è stata sospesa dopo che un tamburo lanciato dalla tribuna dei tifosi locali ha ferito Cesareo di Cosenza. Per lui 12 punti di sutura e un trauma cranico. Un uomo è stato arrestato
GENZANO DI LUCANIA (POTENZA) - La partita Sporting Genzano-Aversa Normanna (serie D, girone H) è stata sospesa al 15/o minuto del secondo tempo, con gli ospiti in vantaggio per 2-0, dopo che uno dei due assistenti, Cesario di Cosenza, è stato colpito da un tamburo lanciato da una tribuna che ospitava i tifosi locali.
All' assistente sono stati applicati 12 punti di sutura alla zona occipitale e gli è stato diagnosticato un trauma cranico, con una prognosi di dieci giorni.
Dopo essere stato medicato al pronto soccorso di Venosa, Cesario di Cosenza, che ha 29 anni, è stato trasferito al reparto di neurochirurgia del San Carlo di Potenza, l'ospedale più grande della regione, dove dovrebbe restare in osservazione per tutta la notte.
Il tifoso, Massimo Di Gilio, di Genzano di Lucania, di 34 anni, che - secondo la ricostruzione fatta dai Carabinieri - ha lanciato il tamburo, è stato arrestato.
Nel corso della partita, non vi sono stati incidenti tra le due tifoserie: secondo quanto si è appreso, la contestazione dei tifosi lucani è stata fatta solo nei confronti della terna arbitrale, verso la quale sono stati lanciati diversi oggetti, tra i quali il tamburo che ha ferito Cesario.
La sospensione della partita è stata decretata dall'arbitro Luzzi di Rossano Calabro (Cosenza).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie