Martedì 20 Agosto 2019 | 20:33

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, le prove sono finitemanca una identità definita

Bari, le prove sono finite manca una identità definita

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariPolizia locale
Bari, sequestrati 70 chili di pesce e carne congelata in ristorante

Bari, sequestrati 70 chili di pesce e carne congelata in ristorante

 
PotenzaIl recupero
Potenza, abbandonati in un sacco e gettati in canalone: la polizia salva 9 cuccioli

Potenza, abbandonati in un sacco e gettati in canalone: la polizia salva 9 cuccioli

 
TarantoLa denuncia
ArcelorMittal, Usb: «A rischio crollo parte del tetto dell'Acciaieria1»

ArcelorMittal, Usb: «A rischio crollo parte del tetto dell'Acciaieria1»

 
LecceLo sbarco
Leuca, intercettata barca a vela: a bordo 70 migranti, di cui 19 minorenni

Leuca, intercettata barca a vela: a bordo 70 migranti, di cui 19 minorenni

 
FoggiaIl caso
Foggia, fiamme lungo i binari: traffico ferroviario sospeso e ritardi

Foggia, fiamme lungo i binari: traffico treni a singhiozzo. 
Uomo travolto da Lecce-Milano

 
BrindisiSu Instagram
Flavia Pennetta di nuovo mamma: ad annunciarlo sui social è Fabio Fognini

Flavia Pennetta di nuovo mamma: ad annunciarlo sui social è Fabio Fognini

 
MateraNel Materano
Montescaglioso, fuga di gas da una casa: salvata 89enne e sventata esplosione

Montescaglioso, fuga di gas da una casa: salvata 89enne e sventata esplosione

 
BatL'opificio
Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

 

i più letti

Matera, sciolto consiglio provinciale

MATERA – “Rammarico” e “auspicio” che le funzioni dell’ente vengano mantenute e consolidate hanno caratterizzato oggi a Matera l’ultima seduta del consiglio provinciale, a conclusione del mandato, e con l’avvio della nuova fase di riorganizzazione che prevede da oggi la nomina a commissario del presidente, Franco Stella, per gestire la fase di transizione
Matera, sciolto consiglio provinciale
MATERA – “Rammarico” e “auspicio” che le funzioni dell’ente vengano mantenute e consolidate hanno caratterizzato oggi a Matera l’ultima seduta del consiglio provinciale, a conclusione del mandato, e con l’avvio della nuova fase di riorganizzazione che prevede da oggi la nomina a commissario del presidente, Franco Stella, per gestire la fase di transizione. “Nonostante le innumerevoli difficoltà e gli ostacoli derivanti da una strategia messa a punto dal Governo centrale volta a depotenziare l’efficacia dell’azione dell’ente, ormai considerato inutile – ha detto Stella – la Provincia è sempre riuscita a rispettare il patto di stabilità grazie alle politiche di razionalizzazione messe in atto e alle convenzioni con istituti bancari per la cessione del credito”. La seduta dell’ultimo consiglio provinciale, aperta da un intervento del presidente dell’assemblea, Aldo Chietera, è servita a fare un bilancio dell’attività svolta nel quinquennio 2009-2014, pur in presenza della crisi economica e di calamità naturali come alluvioni e frane. Il rendiconto di gestione 2013 ha chiuso con un avanzo di amministrazione di 7,9 milioni di euro: sono state 1.600 le delibere di giunta approvate e 472 quelle del Consiglio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie