Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 19:18

Detenuto aggredisce agenti 7 feriti nel carcere di Potenza

POTENZA – Sette unità di polizia penitenziaria sono rimaste ferite (ma una sola in modo più grave) oggi, nel carcere di Potenza, perchè aggredite e colpite da un detenuto extracomunitario. Secondo quanto reso noto da Sappe, Uil penitenziari, Osapp, Sinappe, Ugl polizia penitenziaria, Fns-Cisl e Funzione pubblico-Cgil, il detenuto ha prima provocato danni con uno sgabello; poi ha aggredito un agente e il responsabile del reparto con calci e pugni; infine, dopo aver rotto un tavolo per procurarsi dei bastoni, ha colpito gli altri
Detenuto aggredisce agenti 7 feriti nel carcere di Potenza
POTENZA – Sette unità di polizia penitenziaria sono rimaste ferite (ma una sola in modo più grave) oggi, nel carcere di Potenza, perchè aggredite e colpite da un detenuto extracomunitario.

Secondo quanto reso noto da Sappe, Uil penitenziari, Osapp, Sinappe, Ugl polizia penitenziaria, Fns-Cisl e Funzione pubblico-Cgil, il detenuto ha prima provocato danni con uno sgabello; poi ha aggredito un agente e il responsabile del reparto con calci e pugni; infine, dopo aver rotto un tavolo per procurarsi dei bastoni, ha colpito gli altri. Gli agenti hanno avuto prognosi da due a quattro giorni, ma solo un assistente capo ha dovuto essere curato al pronto soccorso dell’ospedale e ha avuto una prognosi di dieci giorni. Secondo i sindacati, il personale in servizio nel carcere di Potenza “è chiamato quasi quotidianamente a fronteggiare numerose criticità” a causa del numero dei detenuti e della “grave carenza di organico”. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400