Domenica 17 Novembre 2019 | 01:23

Il Biancorosso

verso il match
Bari, Sigarini ricorda la trasferta a Pagani

Bari, Sigarini ricorda la trasferta a Pagani

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl siderurgico
Caso Mittal, Peacelink Taranto: «Aiuti Stato vietati, sì a riconversione»

Caso Mittal, Peacelink Taranto: «Aiuti Stato vietati, sì a riconversione»

 
BariIl caso
Bari, venditore abusivo aggredisce agenti: arrestato

Bari, venditore abusivo aggredisce agenti: arrestato

 
Foggianel Foggiano
Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

 
LecceL'appuntamento
Scorrano, torna il presepe di sabbia: vicino alla Natività anche Don Tonino Bello e Gandhi

Scorrano, torna il presepe di sabbia: vicino alla Natività anche Don Tonino Bello e Gandhi

 
Materaconta dei danni
Maltempo, serve un piano straordinario per Metaponto

Maltempo, serve un piano straordinario per Metaponto

 
BrindisiNel Brindisino
Oria, rifiuta il test antidroga e ha eroina negli slip: denunciata una 31enne

Oria, rifiuta il test antidroga e ha eroina negli slip: denunciata una 31enne

 
BatLa sentenza
Giro di droga ad Andria: 23 condanne, confiscati campi da calcio e case

Giro di droga ad Andria: 23 condanne, confiscati campi da calcio e case

 
Potenzal'indagine
Potenza, parrucchiere 58enne violenta giovane dipendente: ai domiciliari

Potenza, parrucchiere 58enne violenta giovane dipendente: ai domiciliari

 

i più letti

Allevatori uccisi sequestrate armi ai parenti delle vittime

GORGOGLIONE (MATERA) – Diciotto fucili e due pistole con il relativo munizionamento, regolarmente denunciati, sono stati ritirati in maniera cautelare ai parenti dei due allevatori uccisi due giorni fa nelle campagne tra Gorgoglione, Cirigliano e Stigliano (Matera). Per il duplice omicidio aggravato e premeditato, è stato arrestato un agricoltore, Antonio Saponara, di 43 anni
Allevatori uccisi sequestrate armi ai parenti delle vittime
GORGOGLIONE (MATERA) – Diciotto fucili e due pistole con il relativo munizionamento, regolarmente denunciati, sono stati ritirati in maniera cautelare ai parenti dei due allevatori uccisi due giorni fa nelle campagne tra Gorgoglione, Cirigliano e Stigliano (Matera).

Per il duplice omicidio aggravato e premeditato, è stato arrestato un agricoltore, Antonio Saponara, di 43 anni, cognato di una delle due vittime, Giovanni Lauria, di 34. L’altra persona uccisa è Giuseppe De Rosa, di 27 anni, nipote di Lauria. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie