Venerdì 22 Marzo 2019 | 20:01

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiFino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
HomeLa foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
FoggiaDopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
BariAmbiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 

Allevatori uccisi sequestrate armi ai parenti delle vittime

GORGOGLIONE (MATERA) – Diciotto fucili e due pistole con il relativo munizionamento, regolarmente denunciati, sono stati ritirati in maniera cautelare ai parenti dei due allevatori uccisi due giorni fa nelle campagne tra Gorgoglione, Cirigliano e Stigliano (Matera). Per il duplice omicidio aggravato e premeditato, è stato arrestato un agricoltore, Antonio Saponara, di 43 anni
Allevatori uccisi sequestrate armi ai parenti delle vittime
GORGOGLIONE (MATERA) – Diciotto fucili e due pistole con il relativo munizionamento, regolarmente denunciati, sono stati ritirati in maniera cautelare ai parenti dei due allevatori uccisi due giorni fa nelle campagne tra Gorgoglione, Cirigliano e Stigliano (Matera).

Per il duplice omicidio aggravato e premeditato, è stato arrestato un agricoltore, Antonio Saponara, di 43 anni, cognato di una delle due vittime, Giovanni Lauria, di 34. L’altra persona uccisa è Giuseppe De Rosa, di 27 anni, nipote di Lauria. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400