Giovedì 21 Gennaio 2021 | 07:08

Il Biancorosso

Serie C
Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIndagini lampo della Ps
Taranto, ruba  creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

Taranto, ruba creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

 
Bariemergenza coronavirus
Bitonto, focolaio Covid in cento anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

Bitonto, focolaio Covid in centro anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

 
FoggiaControlli dei CC
Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

 
LecceL'ente fallito
Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

 
Batsanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
Potenzala richiesta
Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

 
Covid news h 24L'annuncio
Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hib vaccinale

Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hub vaccinale

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

Turisti russi a Matera, merito di Victoria

Grazie all'impegno di un'operatrice turistica russa i primi gruppi hanno manifestato particolare apprezzamento per la città dei Sassi, tanto che Victoria Petrova ha vinto il premio Thalia
POTENZA - Un'operatrice turistica russa, Victoria Petrova, che ha realizzato un depliant in lingua russa su di un pacchetto vacanze in Basilicata ed ha deciso di aprire un ufficio in Basilicata, è la vincitrice del Premio Thalia 2006, promosso dal Centro Studi Turistici Thalia.
Il premio, in collaborazione con Assoturismo - Assoviaggi (Confesercenti) ed Enti istituzionali, ha lo scopo di segnalare iniziative e persone impegnate a promuovere la cultura dell'accoglienza. La musa greca Thalia, alla quale è intitolato, era la protettrice dell' ospitalità.
Petrova, che lavora a San Pietroburgo, ha già organizzato i primi gruppi di turisti russi in Basilicata. L'operatrice ha realizzato in proprio un primo opuscolo, poichè i Tour Operator e le Agenzie di viaggio di Mosca e San Pietroburgo non avevano materiale informativo sulla Basilicata in lingua russa.
Le proposte di soggiorno, con basi a Maratea e a Policoro, sono abbinate ad escursioni a Bari alla Cattedrale di San Nicola che, come spiega l'operatrice turistica, ha un forte richiamo, non solo religioso. Gli itinerari turistico-culturali prevedono tappe a Venosa - Melfi - Lagopesole, nella Magna Grecia Metapontum - Heraclea, ai Sassi di Matera e nel Parco Nazionale del Pollino.
I primi gruppi di russi (in media una cinquantina per due settimane) hanno manifestato particolare apprezzamento. «Il mercato turistico russo verso l'estero - spiega Petrova - nel giro di pochi anni è profondamente cambiato: la moda della vacanza a Rimini è finita, e si è alla ricerca di una vacanza autentica, fatta di cultura, natura, gastronomia tipica. La Basilicata è in grado di offrire tutto questo, forse meglio di altre realtà del Sud Italia. Le maggiori richieste sono rivolte all'agriturismo e ai residence, con un calo per gli alberghi».
A Policoro (Matera), l'operatrice turistica ha fondato la società «Il Ponte», che punta a promuove forme di cooperazione culturale, sociale ed imprenditoriale tra la Basilicata e la Russia, anche favorendo l'export dei prodotti lucani.

L'attività di Petrova è cominciata già da qualche anno «quando - racconta - dopo le prime presenze istituzionali alle Fiere del Turismo di Mosca e San Pietroburgo, non c'è stato più uno stand dell'Apt e della Regione. Ho sopperito a questa carenza grazie al sostegno fattivo del parroco di Maratea (Potenza), don Vincenzo Iacovino, che è il lucano che mi ha trasmesso prima la curiosità e poi l'amore per la sua terra».
Petrova, che aveva organizzato gruppi di russi lungo la costiera romagnola ed adriatica, ha scoperto la Basilicata attraverso un semplice invito di Iacovino. Sono bastati pochi giorni in giro a Maratea, Policoro, Matera e nel Vulture per convincerla a lanciare sul mercato russo i primi pacchetti di soggiorno.
Adesso è convinta che, dopo la prima ondata di russi a Maratea e a Policoro dei primi anni novanta, esaurita nel giro di qualche anno per varie ragioni, ci sono le condizioni per il ritorno dei russi. Questi, sottolinea Petrova, «spendono molto in vacanza, specie per lo shopping del made in Lucania, e quindi producono un effetto diretto sull'economia locale».

Per gli organizzatori del Premio Thalia, quello di Petrova è un esempio fortemente positivo, tenuto conto che le indicazioni emerse dal recente TTI di Rimini e i dati diffusi dall'indagine sull'andamento della stagione 2006 condotta da Faita FederCamping confermano il forte interesse dei turisti russi e dell'Est Europa verso formule di vacanza dai piccoli numeri o di nicchia, che possono rappresentare il futuro turistico della Basilicata. Dopo l'albergo, la vacanza all'aria aperta rimane infatti la modalità preferita in Italia.
Il dato positivo assume particolare valore se si considera che negli ultimi 3 anni il trend di ospiti e presenze aveva segnato sempre andamenti negativi: secondo la Faita, in Basilicata, Abruzzo e Campania, l'incremento è stato più marcato (intorno al +10 per cento). Il Centro Studi Thalia segnala che i turisti stranieri spendono di più degli italiani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie