Lunedì 25 Gennaio 2021 | 22:30

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccela polemica
Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

 
Tarantopiano industriale
Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

 
Homela tragedia
Bari, bambino di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipoitizza suicidio

Bari, bimbo di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipotizza suicidio. Gioco online? «Non sappiamo»

 
FoggiaLa decisione
Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

 
Potenzamaltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

Potenza - Presentata la Stagione del Teatro Stabile: 1° appuntamento il 25 novembre

Fra i protagonisti, il musicista Nicola Piovani, gli attori Tullio Solenghi, Arnoldo Foà, Leo Gullotta e Monica Guerritore
Potenza - Il Teatro Stabile POTENZA - Il musicista Nicola Piovani, gli attori Tullio Solenghi, Arnoldo Foà, Leo Gullotta e Monica Guerritore saranno tra i protagonisti della stagione autunnale del teatro «Francesco Stabile» di Potenza, che è stata presentata stamani, in un incontro con i giornalisti, dal sindaco Vito Santarsiero e dal direttore artistico Imma Battista.
«Anche quest'anno - ha detto Santarsiero - presentiamo un cartellone completo, con spettacoli di lirica, prosa e concertistica, più una sezione dedicata ai giovani e denominata "Ripensamenti". Siamo convinti - ha aggiunto - di portare a Potenza di nuovo grandi nomi, con l'auspicio di fare ancora meglio dell'anno scorso, quando abbiamo registrato 4.913 presenze, con 250 abbonamenti e un incremento di spettatori del 10 per cento rispetto alla precedente stagione. Inoltre, speriamo anche che la qualità degli eventi ci permetta di beneficiare nuovamente dei finanziamenti stanziati dal Ministero per i Beni culturali».
La campagna abbonamenti prenderà il via tra sette giorni, mentre il primo spettacolo è fissato per il 25 novembre con la "Bisbetica domata" di Shakespeare, interpretata da Tullio Solenghi. «Per il primo gennaio - ha continuato il sindaco - è previsto l'ormai consueto "Concerto di Capodanno"».
«La nostra intenzione - ha osservato Battista - è quella di mantenere elevata la qualità del programma, che cerca di far conciliare il moderno con la tradizione classica».
«Nel nostro cartellone - ha spiegato il sindaco - manca un appuntamento: quello del "Don Giovanni" di Mozart, che, per il momento, non sarà messo in scena per la prematura morte della regista Lucia Di Cosmo». Il Comune sta pensando di inserire nella stagione l'ultimo lavoro della regista, un monologo con Roberto Ciufoli: «Nelle prossime settimane - ha concluso Battista - concorderemo i dettagli con la produzione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie