Lunedì 25 Gennaio 2021 | 21:13

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccela polemica
Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

 
Tarantopiano industriale
Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

 
Homela tragedia
Bari, bambino di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipoitizza suicidio

Bari, bimbo di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipotizza suicidio. Gioco online? «Non sappiamo»

 
FoggiaLa decisione
Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

 
Potenzamaltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

Melfi - Arrestati 2 "caporali" africani

Sono due cittadini originari del Burkina Faso, bloccati dai Carabinieri per sfruttamento di immigrati clandestini nella raccolta del pomodoro. Altre 4 persone sono state denunciate a piede libero
Carabinieri POTENZA - Accusati di sfruttamento della manodopera per aver trasportato immigrati clandestini da utilizzare per la raccolta del pomodoro in aziende dell'alto Vulture-Melfese, due uomini - Sare Bombila, di 46 anni, e Dabre Issa, di 38, originari del Burkina Faso - sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Melfi (Potenza).
Aspetti delle indagini che hanno portato agli arresti - e alla denuncia in stato di libertà di altre quattro persone, accusate di aver tratto profitto dall'uso della manodopera clandestina - sono stati illustrati a Potenza dal comandante provinciale dell'Arma, tenente colonnello Domenico Pagano, e da quello della Compagnia di Melfi (Potenza), Gianfilippo Simoniello.
L'operazione è scattata con il blocco, sulla strada a scorrimento veloce Potenza-Melfi, di due furgoni carichi di extracomunitari. I due autoveicoli - che provenivano uno dal Napoletano, l'altro da Lavello (Potenza) - erano guidati da Bombila e Issa ed erano diretti ai campi di pomodoro della zona: «Quello del caporalato - ha detto Pagano - è un fenomeno molto diffuso soprattutto in Puglia. Grazie all'attività che stiamo svolgendo insieme all'Ispettorato del lavoro, è stato scoperto che oggi il fenomeno è gestito anche da extracomunitari e non più solo da italiani».
«I clandestini, tutti di nazionalità africana - ha aggiunto Simoniello - dormivano in casolari che si trovano tra Potenza e Melfi. Lavoravano 12 ore al giorno per quattro, cinque euro a cassonetto e di questi il 25 per cento spettava al caporale. Dalle indagini svolte non c'è un rapporto diretto tra il caporale e l'imprenditore. L'anello di congiunzione deve ancora essere identificato».
Nel corso dell'operazione sono state sequestrate anche agende che riportavano quanti cassoni l'extracomunitario aveva realizzato. Gli investigatori hanno stabilito che i lavoratori sfruttati producevano un «vantaggio economico» che per i «caporali» si aggirava sui diecimila euro al mese.
I Carabinieri hanno arrestato anche un'altra persona, Dabre Dasmane, di 38 anni: i controlli a suo carico hanno chiarito che l'uomo - anch'egli originario del Burkina Faso - era stato raggiunto da un ordine di espulsione dall'Italia emesso dal questore di Avellino nel 2002.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie