Domenica 17 Gennaio 2021 | 18:03

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, il centrocampista Maita torna negativo

Bari calcio, il centrocampista Maita torna negativo

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'anniversario
Bari, auguri all’«Angiulli»: 115 anni di sport e di vita

Bari, auguri all’«Angiulli»: 115 anni di sport e di vita

 
PotenzaIl personaggio
Il vaccino italiano di «ReiThera»: tra i ricercatori c’è una lucana

Il vaccino italiano di «ReiThera»: tra i ricercatori c’è una lucana

 
Foggianel foggiano
San Severo, aggredito blogger e incendiata la sua auto: indaga la polizia

San Severo, aggredito blogger e incendiata la sua auto: indaga la polizia

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Appiccavano incendi, 13 denunce

Il Corpo Forestale dello Stato di Matera ha denunciato in stato di libertà alla magistratura 13 agricoltori di Montescaglioso, ritenuti responsabili di alcuni roghi tra luglio e agosto
MATERA - Con l'accusa di concorso in incendio colposo, il Corpo Forestale dello Stato di Matera ha denunciato in stato di libertà alla magistratura 13 agricoltori di Montescaglioso (Matera), ritenuti responsabili di incendi verificatisi tra la fine di luglio e gli inizi di agosto.
Nel corso di vari episodi andarono distrutti dieci ettari di bosco e altri 50 fra seminativi, oliveti, pascoli e zone incolte nelle contrade Bufalara, San Canio, Lucito. Le fiamme, in alcuni casi, avevano lambito anche l'abitato mettendo a rischio l'incolumità delle persone. L'incendio più grave si è verificato il 4 agosto scorso con la distruzione di dieci ettari di bosco. Nell'occasione si rese necessario l'intervento di un elicottero, di autobotti e di un gran numero di uomini. All'individuazione dei responsabili si è giunti dopo una paziente attività investigativa, supportata da tecniche di indagini informatiche e di laboratorio che consentoni di risalire agli autori degli incendi. Nei confronti di uno dei denunciati la Forestale ha anche contestato l'inosservanza di una ordinanza prefettizia, per non aver realizzato precese lungo il perimetro di un campo di stoppie, prossimo a un bosco già distrutto dalle fiamme. La mancata realizzazione di solchi si sicurezza contro gli incendi aveva portato la Forestale, nel corso del mese di luglio, ad elevare sanzioni amministrative per complessivi cinquemila euro nel solo territorio di Montescaglioso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie