Domenica 17 Gennaio 2021 | 02:03

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
TarantoIl caso
Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

 
Potenzazona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 

Potenza - Presidio alla Vitalba

Lo stabilimento della Filatura è stato messo in liquidazione nei primi giorni di luglio. I lavoratori hanno ricordato che «la protesta va avanti da ormai 30 giorni»
ATELLA (POTENZA) - I 56 dipendenti dello stabilimento di Atella (Potenza) della «Filatura di Vitalba» - messa in liquidazione nei primi giorni di luglio - hanno trascorso la mattinata di Ferragosto davanti ai cancelli dell' azienda, dove si è svolta una manifestazione a cui - secondo i rappresentanti sindacali - hanno partecipato oltre 300 persone.
Insieme ai lavoratori, c'erano anche i sindaci dell'area, l'assessore regionale della Basilicata alle Attività produttive, Donato Salvatore, i senatori Piero Di Siena (Ds) e Anna Maria Palermo (Rifondazione comunista), politici, sindacalisti e i parenti dei dipendenti licenziati.
«Abbiamo accolto con piacere - ha spiegato il segretario regionale della Filtea-Cgil, Michele Sperduto - anche la visita di persone 'comunì della zona e del vice presidente del Consiglio regionale del Piemonte, Roberto Placido, di origini lucane, che sta trascorrendo in Basilicata le sue vacanze». Ad Atella, inoltre, era presente una delegazione dei lavoratori del Consorzio agrario regionale, anch'esso chiuso nelle settimane scorse.
Durante il presidio, i lavoratori hanno ricordato che «la protesta va avanti da ormai 30 giorni» e che «non si fermerà fino a quando i dirigenti del gruppo Miroglio (proprietario dello stabilimento) di Alba (Cuneo) non cambieranno la decisione di chiudere lo stabilimento».
Dopo la messa in liquidazione della «Filatura di Vitalba», il 21 luglio scorso, in un incontro tra sindacalisti e rappresentanti aziendali, fu deciso di sospendere per il periodo delle ferie le procedure di mobilità, che comunque riprenderanno il 28 agosto. Per il 5 settembre, invece, è previsto un nuovo incontro tra le parti. «Prima di quella data - ha aggiunto Sperduto - lavoreremo affinchè la vertenza sia discussa oltre che su scala regionale anche sul tavolo del Ministero delle Attività produttive».
I sindacati chiederanno ai vertici del gruppo Miroglio «di rivedere il piano industriale e quindi di ritirare il provvedimento di chiusura dello stabilimento di Atella, che, anzi, noi riteniamo possa assumere un ruolo strategico. Del resto - hanno concluso - negli anni l' azienda ha beneficiato di una cinquantina di miliardi di lire come finanziamenti pubblici e, solo tre anni fa, ha investito tre milioni di euro per migliorare la tecnologia all'interno della fabbrica lucana».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie