Domenica 17 Gennaio 2021 | 16:58

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, il centrocampista Maita torna negativo

Bari calcio, il centrocampista Maita torna negativo

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggianel foggiano
San Severo, aggredito blogger e incendiata la sua auto: indaga la polizia

San Severo, aggredito blogger e incendiata la sua auto: indaga la polizia

 
ItaliaL'evento
Il Covid non ferma la Fiera del Fischietto di Rutigliano: onorata con un flash mob sui balconi

Il Covid non ferma la Fiera del Fischietto di Rutigliano: onorata con un flash mob sui balconi

 
PotenzaNel Potentino
Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Accolti in Basilicata i "reduci" di Chernobyl

Arriveranno sabato prossimo, 29 luglio, in diversi Comuni del Potentino i bambini provenienti dalle zone contaminate dal disastro della centrale nucleare, avvenuto vent'anni fa, su iniziativa di Legambiente. Operazione di disintossicazione con aria migliore e cibi non contaminati. In programma attività sociali: porte aperte ai volontari
Legambiente POTENZA - Arriveranno sabato prossimo, 29 luglio, in diversi Comuni del potentino i bambini provenienti dalle zone contaminate dal disastro della centrale nucleare di Chernobyl, avvenuto 20 anni fa.
L'iniziativa è organizzata da Legambiente Basilicata. La permanenza presso le famiglie di Avigliano, Tricarico, Calciano, Ruoti e Filiano permetterà a questi bambini, mai usciti dalle zone contaminate della Bielorussia, di smaltire fino al 60 per cento della radioattività assorbita mangiando cibi e respirando aria contaminata, e permetterà inoltre di rinforzare il loro sistema immunitario.
Durante il mese di permanenza presso il gruppo di famiglie lucane, i bambini saranno sottoposti ad uno screening sanitario e parteciperanno al programma di attività socializzanti. Chi volesse contribuire alla realizzazione del Progetto, giunto alla 12ª edizione in Basilicata, può contattare la sede regionale di Legambiente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie