Sabato 16 Gennaio 2021 | 21:53

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
TarantoIl caso
Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

 
Potenzazona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 

i più letti

Potenza - Tangenti per "diplomi facili"

I Carabinieri del capoluogo della Basilicata hanno arrestato - per "millantato credito" - un impiegato in pensione potentino ed un ex gestore di scuole paritarie di Pomigliano d'Arco (Napoli)
carabinieri POTENZA - Un ex-gestore di scuole paritarie di Pomigliano d'Arco (Napoli) - Mario Iervolino, 50 anni - ed un impiegato in pensione di Potenza - Alfio Gnazza, 55 anni - sono stati arrestati dai Carabinieri potentini con l'accusa di aver promesso a studenti l'ottenimento del diploma superiore, in cambio di «bustarelle» da tre a cinquemila euro.
I due sono stati colpiti da ordinanze di custodia cautelare emesse dal giudice per le indagini preliminari di Potenza, per il reato di concorso in millantato credito. Altre quattro persone sono state raggiunte da avvisi di garanzia. Sono i due responsabili legali delle scuole dove gli arrestati indirizzavano gli studenti, l'alberghiero "Casanova" di Angri (Salerno) e l'istituto tecnico "Marconi" di Potenza, e due potentini, un impiegato e un pensionato, che procacciavano i "clienti".
Ad Alfio Gnazza si rivolgevano le famiglie di ragazzi potentini che non riuscivano a prendere il diploma superiore. Il pensionato lucano li mandava da Iervolino, che, in cambio di soldi, prometteva loro un diploma sicuro nelle due scuole. La responsabile del "Casanova" di Angri (uno dei quattro indagati) era anche sua parente.
I Carabinieri di Potenza non hanno accertato se i due arrestati corrompessero effettivamente i docenti delle due scuole per far avere i titoli di studio ai loro clienti. Di certo, garantivano agli studenti e alle loro famiglie che il diploma sarebbe arrivato. Di qui l'accusa di millantato credito, confermata da intercettazioni telefoniche, documenti e testimonianze.
L'inchiesta comunque continua e gli investigatori non escludono di trovare in futuro le prove della corruzione.
L'indagine è nata da una vasta operazione che nell'ottobre dell'anno scorso aveva portato in carcere dodici persone in tutto il Meridione, con l'accusa di falsare gli esami per la patente, riprendendo le schede degli esaminati con una telecamera e suggerendo le risposte con un cellulare.
Gli investigatori aveva scoperto che il capo della banda, il potentino Michele Pietragalla, si rivolgeva ad Alfio Gnazza per far avere diplomi superiori "facili" agli studenti. Gnazza a sua volta indirizzava i ragazzi a Iervolino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie