Mercoledì 20 Gennaio 2021 | 21:30

Il Biancorosso

Serie C
Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIndagini lampo della Ps
Taranto, ruba  creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

Taranto, ruba creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

 
Bariemergenza coronavirus
Bitonto, focolaio Covid in cento anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

Bitonto, focolaio Covid in centro anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

 
FoggiaControlli dei CC
Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

 
LecceL'ente fallito
Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

 
Batsanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
Potenzala richiesta
Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

 
Covid news h 24L'annuncio
Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hib vaccinale

Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hub vaccinale

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

Un nuovo Welfare in Basilicata

Un disegno di legge per la riforma dello stato sociale, «che pone al centro l'integrazione tra servizi sociali e socio-sanitari» sarà approvato dalla Giunta regionale
POTENZA - Un disegno di legge per la riforma del welfare, «che pone al centro l'integrazione tra servizi sociali e socio-sanitari» e che sarà approvato nelle prossime ore dalla Giunta regionale, è stato presentato oggi, a Potenza, in un incontro con i giornalisti, dal Governatore Vito De Filippo e dall'assessore Rocco Colangelo.
Secondo De Filippo, «questo disegno di legge (denominato Rete regionale integrata dei servizi di cittadinanza sociale) anticipa il dibattito che, nelle prossime settimane, nascerà a livello nazionale. Con questo provvedimento - ha aggiunto - la Basilicata può quindi assumere il ruolo di battistrada per le altre regioni italiane».
Il Governatore ha sottolineato, che, «la riforma del welfare regionale, che va a integrare i servizi sociali con quelli socio-sanitari, produrrà effetti positivi per la qualificazione dei servizi stessi e poi inciderà, in maniera importante, sulla riduzione dei costi. Ma soprattutto - ha concluso - con questo disegno di legge, ribadiamo che, per il nostro territorio, il welfare è un determinante strumento di sviluppo».
Idee condivise da Colangelo, secondo il quale «al primo posto degli obiettivi che ci siamo prefissi, vi è sicuramente l'affermazione dell'eguale dignità sociale delle persone e la tutela dei diritti di cittadinanza».
Colangelo ha poi illustrato le linee-guida del disegno di legge: «Per i cittadini, i primi riferimenti saranno sempre i Comuni e le aziende sanitarie che creeranno i Distretti socio-sanitari. E' nostra intenzione predisporre le condizioni migliori affinchè queste due realtà cooperino, insieme ai soggetti protagonisti del 'terzo settorè, per mettere in campo un welfare che possa essere anche fonte di nuove occasioni occupazionali».
Rispondendo alle domande dei giornalisti, l'assessore ha detto che «nel piano è previsto anche un fondo per i non auto-sufficienti. Attendiamo, comunque, di conoscere cosa farà il Governo: solo dopo potremo definire una quota di bilancio proporzionale al finanziamento statale. Nel prossimo autunno - ha aggiunto - potremmo avanzare nuovamente la proposta di ritoccare l'Irpef così - ha concluso - da creare un fondo regionale, che, a nostro parere, sarebbe quasi un'auto-assicurazione collettiva».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie