Venerdì 22 Gennaio 2021 | 03:58

Il Biancorosso

Serie C
Bari, ufficializzati due nuovi ingaggi: Rolando e Sarzi Puttini

Bari, ufficializzati due nuovi ingaggi: Rolando e Sarzi Puttini

 

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisimaltrattamenti in famiglia
Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

 
Bariemergenza coronavirus
Bitonto, focolaio Covid in centro per anziani: 19 i casi positivi

Bitonto, focolaio Covid in centro per anziani: 19 i casi positivi

 
Potenzaeconomia
Tavares in Basilicata, riconosciuta centralità dello stabilimenti di Melfi nel nuovo gruppo Stellantis

Tavares (Stellantis) in Basilicata: confermati investimenti e posti di lavoro. Riconosciuta centralità stabilimento Melfi

 
Tarantoil progetto
Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

 
FoggiaL'accaduto
Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
MateraIl caso
Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 

i più letti

Legali Vittorio Emanuele Savoia fanno ricorso al Riesame

Contro la decisione del gip, Alberto Iannuzzi, che nei giorni scorsi ha confermato gli arresti domiciliari, nell'ambito dell'inchiesta della Procura della Repubblica di Potenza sulla «holding del malaffare»
POTENZA - I difensori di Vittorio Emanuele di Savoia - coinvolto nell' inchiesta della Procura della Repubblica di Potenza sulla «holding del malaffare» - hanno presentato ricorso al Tribunale del riesame contro la decisione del gip, Alberto Iannuzzi, che nei giorni scorsi ha confermato gli arresti domiciliari.
L' appello al Tribunale del riesame (la data dell' udienza non è ancora stata fissata) è stato depositato stamani dall' avvocato potentino Donatello Cimadomo, che difende Vittorio Emanuele di Savoia insieme a Giulia Bongiorno e Franco Coppi. Il ricorso chiede la revoca della misura cautelare degli arresti domiciliari - che il principe trascorre in un appartamento di Roma - oppure la sostituzione con un' altra misura, meno afflittiva.
Vittorio Emanuele di Savoia fu arrestato nel pomeriggio del 16 giugno scorso, a Varenna (Como) e giunse nel carcere di Potenza all' alba del giorno dopo. Dopo quasi una settimana di detenzione in carcere, fu trasferito agli arresti domiciliari per decisione di Iannuzzi. Il gip negò la revoca degli arresti domiciliari, su conforme parere del pm, Henry John Woodcock, evidenziando che il principe può ancora inquinare le prove o fuggire all' estero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie