Domenica 17 Gennaio 2021 | 01:00

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
TarantoIl caso
Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

 
Potenzazona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 

Inchiesta Potenza - Al via i 13 interrogatori

POTENZA - Sono iniziati questa mattina, al Palazzo di giustizia di Potenza, gli interrogatorii di garanzia delle 13 persone, tra cui Vittorio Emanuele di Savoia, arrestate venerdì dalla polizia nell'ambito dell'inchiesta coordinata dal pm Henry John Woodcock. Quanto alle persone finite in carcere, si è cominciato oggi con Rocco Migliardi, il licenziatario messinese di società per la gestione di apparecchi elettronici da gioco. Secondo quanto riferito dal suo legale, Rocco Migliardi avrebbe ammesso le sue responsabilità e di aver pagato 20 mila euro per sbloccare le licenze dei videopoker, bloccate ai Monopoli di Stato.
Ancora oggi tocca al segretario del principe, Gian Nicolino Narducci, ad Achille De Luca (che però non ha risposto alle domande del gip) e a Massimo Pizza. Domani, invece, sarà la volta delle altre tre persone finite in manette, Vittorio Emanuele di Savoia, l'imprenditore veneziano Ugo Bonazza e il sindaco di Campione d'Italia, Roberto Salmoiraghi.
Le accuse a vario titolo sono di associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento della prostituzione, alla corruzione, al falso e gioco d'azzardo. Per Vittorio Emanuele di Savoia è già fissata per il 27 giugno inoltre l'udienza al Tribunale del Riesame, adito dai legali difensori. Da oggi e per i prossimi giorni previsti anche gli interrogatorii delle sei persone finite agli arresti domiciliari. Di Salvatore Sottile, indagato per concussione sessuale, si occuperà anche la Procura di Roma a cui sono già stati trasferiti gli atti. Nelle indagini è emersa anche un'intercettazione sul Lazio-Gate per la vicenda dell'esclusione della lista di Alternativa sociale alle Regionali 2005.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie