Mercoledì 20 Gennaio 2021 | 14:28

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzadati regionali
Covid, 57 nuovi positivi su 884 test (6,4%) e nessun decesso: somministrati oltre 10mila vaccini

Covid in Basilicata, 57 nuovi positivi su 884 test (6,4%): somministrati oltre 10mila vaccini

 
Leccecontrolli dei CC
Muro Leccese, arrestato pusher 39enne: aveva in casa eroina, hashish e denaro

Muro Leccese, arrestato pusher 39enne: aveva in casa eroina, hashish e denaro

 
Foggiail furto
Foggia, ladri rubano ambulanza a Borgo Incoronata ma l'abbandonano subito dopo

Foggia, ladri rubano ambulanza a Borgo Incoronata ma l'abbandonano subito dopo

 
TarantoIndagini della Poltel
Taranto, pedopornografia: 45enne trovato in possesso di 13mila «file» proibiti

Taranto, pedopornografia: 45enne trovato in possesso di 13mila «file» proibiti

 
Brindisil'inchiesta
Brindisi, perse il bambino al nono mese di gravidanza: indagati quattro medici

Brindisi, perse il bambino al nono mese di gravidanza: indagati quattro medici

 
BatLa disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

Fiat Melfi - Dal referendum sì all'accordo

Con 3.373 voti a favore (una percentuale di oltre il 91%) e 303 no, i lavoratori dello stabilimento hanno approvato l'intesa su turni, condizioni di lavoro, occupazione e salario
Fiat Melfi POTENZA - Con 3.373 voti a favore (una percentuale di oltre il 91%) e 303 no, i lavoratori dello stabilimento di Melfi (Potenza) della Fiat - dove si costruisce la Grande Punto - hanno approvato un accordo con l'azienda su turni, condizioni di lavoro, occupazione e salario.
I dati sulla consultazione referendaria - a cui hanno partecipato 3.676 lavoratori - sono stati resi noti dal segretario regionale della Basilicata della Fiom-Cgil, Giuseppe Cillis, che si è detto «pienamente soddisfatto» per l'esito del voto: «Aumenta - ha aggiunto - il consenso alle scelte del sindacato. Inoltre, vince la linea della partecipazione dei lavoratori e la scelta di raggiungere accordi da sottoporre sempre all'approvazione degli operai».
L'accordo fra Fiat e sindacati (Fiom, Fim, Uilm, Ugl, Fismic e Failms) è stato raggiunto il 13 aprile scorso. L'intesa prevede un orario settimanale composto da 17 turni (e 2.541 lavoratori hanno scelto un solo giorno di riposo, mentre 402 si sono espressi per due giorni «a scorrimento»), l'istituzione di una commissione per esaminare le condizioni di lavoro, la stabilizzazione dei lavoratori dell'indotto e degli interinali, e la corresponsione di arretrati sul premio di produzione.
Valutazione positiva sull'esito del referendum anche da parte del segretario territoriale della Fimisc, Marco Roselli: «Era lecito attendersi una quantità di voti favorevoli anche più grande, a dimostrazione del buon contenuto dell'accordo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie