Giovedì 21 Gennaio 2021 | 17:01

Il Biancorosso

Biancorossi
Le grandi manovre del Bari: c’è anche Bellomo nella lista

Le grandi manovre del Bari: c’è anche Bellomo nella lista

 

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzaeconomia
Tavares in Basilicata, riconosciuta centralità dello stabilimenti di Melfi nel nuovo gruppo Stellantis

Tavares (Stellantis) in Basilicata: confermati investimenti e riconosciuta centralità stabilimento di Melfi

 
Barila decisione
Bari, concessione spiaggia Torre Quetta: prosciolto ex comandante Polizia locale

Bari, concessione spiaggia Torre Quetta: prosciolto ex comandante Polizia locale

 
Tarantoil progetto
Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

 
FoggiaL'accaduto
Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

 
BrindisiL'intervista
Gli antifascisti e i comunisti nella provincia di Brindisi: processi, confino, democrazia

Gli antifascisti e i comunisti nella provincia di Brindisi: processi, confino, democrazia

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
MateraIl caso
Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 

i più letti

Studi archeologici a Venosa

Le zone archeologiche di Banzi e di Venosa «sono veri contenitorì di stratificazioni archeologiche, storiche e monumentali» ha spiegato il prof. Rescio
POTENZA - Un gruppo di studenti del corso di laurea specialistica in Archeologia dell'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli ha visitato le zone archeologiche di Banzi e di Venosa (Potenza). I due siti saranno utilizzati come modelli nei corsi di Topografia Medievale, tenuti dal professor Pierfrancesco Rescio, che ha guidato la comitiva di studenti.
Il gruppo è giunto a Venosa per studiare gli scavi del Paleolitico di Notarchirico, per poi dirigersi a Benzi. Nella cittadina del potentino ha analizzato le strutture romane e medioevali del monastero di Santa Maria. Gli studenti hanno visitato la mostra sui reperti delle necropoli di Benzi e si sono soffermati sugli sviluppi della fondazione monastica, che nella fase normanno-sveva era l'unico monastero benedettino dipendente direttamente da Montecassino.
«Questa regione - ha spiegato Rescio - è l'esempio classico della ricerca archeologica. Credo che questi siti siano dei veri contenitorì di stratificazioni archeologiche, storiche e monumentali da prendere come modello».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie