Sabato 16 Gennaio 2021 | 00:34

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Potenzala «trovata»
Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Cordata appulo-lucana: compriamo Barilla-Matera

William Divella: sottoposto un progetto d'acquisizione, aspettiamo la convocazione da parte della Regione Basilicata. L'impianto è chiuso dal 1° gennaio scorso
MATERA - «E' legata a una convocazione dell' assessore regionale alle Attività produttive della Basilicata, Donato Salvatore, la possibilità che possa concretizzarsi un progetto proposto da imprenditori materani e pugliesi per continuare a produrre pasta presso lo stabilimento Barilla di Matera, chiuso dal 1 gennaio scorso». Lo ha detto l' imprenditore William Divella, che guida la cordata di operatori economici disposta a rilevare gli impianti.
«Presupposto perchè la nostra proposta possa essere esaminata - ha detto Divella - è che Barilla sospenda lo smantellamento delle linee, che intende trasferire ad altre sedi. Attendiamo che l' assessore Salvatore ci convochi insieme con Barilla per concordare, se c' è volontà da parte del gruppo emiliano, a cedere gli impianti con modalità da definire. Riteniamo che Matera e il suo territorio possano continuare nella tradizione produttiva e pastaia, contraddistinta dalla lavorazione di grani di qualità».
La cordata di imprenditori, che incontrerà lunedì 30 gennaio i sindacati territoriali presso l' Api, intende produrre sulle attuali linee dello stabilimento di via Cererie tra i 1.500 e i 2.000 quintali di pasta al giorno e occupare 60-70 addetti, provenienti dagli organici della Barilla. La produzione avrebbe in parte un marchio locale e per il resto sarebbe per conto di altri gruppi.
William Divella è un imprenditore della media distribuzione commerciale. Proviene da una famiglia che per 30 anni ha operato in Puglia nel settore molitorio e pastaio, con il marchio «Pasta Diva».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie