Sabato 16 Gennaio 2021 | 07:32

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Potenzala «trovata»
Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

La Basilicata si presenta a Venezia

La Regione ha esposto - alla 9ª edizione del Salone dei Beni culturali - le proprie bellezze culturali e paesaggistiche, con l'assessore Carlo Chiurazzi. È il territorio con la maggior percentuale di luoghi tutelati in Italia e fra i primi in Europa
VENEZIA - La Basilicata non è solo Sassi. La terra di Lucania, nota al mondo per la bellezza delle case rupestri di Matera, ha presentato oggi a Venezia, in occasione del nono Salone dei Beni culturali, le proprie bellezze culturali e paesaggistiche, soggette negli ultimi anni ad un'intensa attività di recupero e valorizzazione.
A rappresentare la regione nell'incontro «Beni culturali in Basilicata tra storia, emozioni ed opportunità» è stato l'assessore alla Cultura Carlo Chiurazzi, che ha spiegato i motivi che hanno spinto la Lucania a concentrarsi sulla tutela e la conservazione del proprio patrimonio. Motivi che hanno valenza non solo artistica: «All'inizio dell'operazione, il riconoscimento di rilevanza culturale e paesaggistica di siti e parchi ha spiegato l'assessore - era visto come un vincolo per la popolazione. Oggi, invece, tutti lodano la lungimiranza dell'amministrazione, perché la tutela dei beni culturali ha portato ad una valorizzazione della Basilicata quale meta di turismo di qualità (e non a caso, il trend di presenza è in aumento, nonostante la crisi internazionale), e soprattutto ha mutato il rapporto degli abitanti col territorio». «Siamo riusciti infatti a creare - ha aggiunto - uno sviluppo sostenibile, con il recupero di luoghi, usanze, tradizioni e cucina di un tempo, che insieme hanno ripristinato la qualità della vita e dei rapporti interpersonali. Oggi in Lucania non si corre in mezzo allo smog come altrove, ma si è recuperato il gusto della vita».
L'incontro è stato anche occasione per presentare il dvd «La Basilicata dei tempi e dei luoghi», che vuol essere un ulteriore segnale di una rinnovata attenzione per un territorio a lungo poco considerato dai flussi turistici, ma oggi divenuto la regione con la maggior percentuale di luoghi tutelati in Italia, fra le prime in Europa.
Non a caso, proprio in Lucania è stato avviato un progetto per lo studio ed il recupero, attraverso strumenti informatizzati, dei beni culturali cosiddetti "minori": i risultati dello studio ("Paesaggio, castelli, architettura minore in Basilicata") sono stati presentati in coda all'incontro di oggi da Antonio Bixio, docente dell'università di Potenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie