Giovedì 28 Gennaio 2021 | 11:04

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Leccese
Sogliano Cavour, mafia & politica: indagato ex sindaco

Sogliano Cavour, mafia & politica: indagato ex sindaco

 
Brindisicontraffazione
Brindisi, carico di borse con griffe false: nuovo sequestro nel porto

Brindisi, carico di borse con griffe false: nuovo sequestro nel porto

 
Homela scomprasa
Morto a Santa Domingo Francesco Cavallari: aveva 84 anni il re delle cliniche di Bari

Morto a Santo Domingo Francesco Cavallari: aveva 84 anni il re delle cliniche di Bari

 
Potenzatragedia
Potenza, precipita da parete rocciosa: muore guida escursionistica di 49 anni

Potenza, precipita da parete rocciosa: muore guida escursionistica di 49 anni

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
FoggiaIl caso
Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

 
BatIl caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
MateraIl caso
Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

 

i più letti

Matera - Efferato omicidio d'un giostraio

«Gigino» Palazzo, 34 anni, è stato ucciso la notte scorsa a San Giorgio Lucano. L'assassino l'ha prima accoltellato eppoi investito. Arrestato un suo collega, Carmelo Castellana
SAN GIORGIO LUCANO (MATERA) - Un giostraio, «Gigino» Palazzo, di 34 anni, è stato ucciso la notte scorsa a San Giorgio Lucano (Matera). Il maggiore sospettato è un suo collega, Carmelo Castellana, di 26, che lo avrebbe colpito con un coltello e lo avrebbe investito con l' auto. I Carabinieri lo hanno arrestato e le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Matera, Salvatore Colella.
Il movente del delitto sembra essere legato all'incendio di una automotrice, sulla quale erano sistemate delle giostre. Il rogo si è verificato nella notte tra sabato e domenica nei pressi dell' abitazione del propriotario, che è Carmelo Castellana, e la motrice è stata completamente distrutta dalle fiamme. Castellana potrebbe essersi convinto che il responsabile dell' incendio era Palazzo e l'avrebbe raggiunto presso la sua abitazione per un chiarimento che sarebbe poi sfociato in un violento litigio (Palazzo, prima d'essere investito, era stato colpito al torace da almeno due coltellate). Tuttavia i militari non escludono altre ipotesi.
L' allarme è stato dato da alcuni vicini che hanno sentito delle urla e hanno avvertito i Carabinieri. Sul posto è intervenuto anche il 118, che ha trasportato Palazzo in ospedale a Policoro, dove è morto alle ore 4 di stamani.
Castellana si è presentato nelle prime ore di oggi presso la locale stazione dei Carabinieri dove è stato arrestato, con l' accusa di omicidio.
I militari, intanto, stanno cercando l' arma del delitto e stanno esaminando due auto (una Golf e una Audi) in uso al Castellana. Il sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Matera, Salvatore Colella, che coordina le indagini ha disposto l' autopsia sul corpo della vittima. L' incarico è stato affidato al professor Luigi Strada dell' Università degli studi di Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie